Boobstagram, campagna di prevenzione contro il tumore al seno

L’iniziativa Boobstagram parte da Julien GLT (fondatore di Boobstagram)e Lionel Pourtau (sociologo), che hanno invitato le donne di tutto il mondo a condividere sul social network fotografico Instagram (di recente comprato da Facebook) alcuni scatti del proprio decoltè, hanno già coinvolto moltissime donne.

La scelta di instagram, spiegano gli ideatori sul sito, è stata fatta perchè l’educazione alla prevenzione va fatta proprio sui più giovani, quelli più abituati all’uso delle nuove teconologie e ai social network per raggiungere due obiettivi: la prevenzione primaria cercando di abituare le giovani donne a comportamenti meno pericolosi e quella secondaria per far comprendere l’importanza dello screening per identificare la malattia e permettere alla medicina di agire con maggiore efficacia in tempo.

Lo slogan recita: «Mostrare il seno online va bene, ma mostrarlo al medico è meglio». Molte ragazze hanno risposto positivamente all’iniziativa, inviando foto bizzarre ma anche molto sensuali.

Ci sono molte foto sia sul sito che su instagram con l’hashtag #boobstagram (è possibile trovarle anche su twitter), speriamo non sia solo un momentaneo fenomeno di tendenza ma, invece, un ottimo modo per informare e comunicare l’importanza della prevenzione e dei rischi.

Il corpo come veicolo di messaggio sociale?

Fonte: La lotta contro il cancro al seno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...