Andrea, Franco e l’autismo

La storia sembra semplice, ma è più complessa di quanto si riesca ad immaginare. Un padre che dedica la sua vita, il suo tempo, le sue energie ad un figlio, per fargli vivere una vita degna di essere chiamata tale.

I protagonisti di questa storia sono Franco Antonello, 51enne di Castelfranco e suo figlio Andrea, appena maggiorenne. Hanno intrapreso unn viaggio della durata di 123 giorni, hanno percorso 38 mila km, il tutto è servito come una sorta di reciproca terapia: Andrea, infatti, è autistico da quando aveva due anni e mezzo. Oggi frequenta la quarta superiore all’istituto statale Florence Nightingale. Suo padre, che si occupa di pubblicità ed è editore di riviste distribuite con «Il Sole 24 ore».

Dal viaggio poi ne è nato un libro, credo che sia bellissimo e non mancherò di leggerlo, “Se ti abbraccio non avere paura”, un titolo non a caso, infatti Andrea non appena conosce una persona la tocca, la abbraccia, la vuole sentire.

Vi sono due video bellissimi assolutamnete da vedere, uno è l’intervista alle Invasioni Barbariche e l’altro in servizio fatto da Le Iene.
Per leggere tutta l’intervista: Panorama

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...