Lettera di un’anziana madre alla propria figlia

“Mia cara figlia, gli anni passano ed io mi rendo conto che avrò più bisogno di te, della tua pazienza, della tua comprensione.
..Credo mi capiterà spesso di ripetere le stesse cose.. tu non farmelo pesare, pensa a quando eri piccola ed io ti leggevo ogni notte la stessa storia, finchè ti addormentavi..
Forse apparirò ignorante di fronte alle nuove tecnologie.. lasciami il tempo di capire e non guardarmi male, pensa a tutto il tempo che ti ho trascorso insegnandoti ad essere educata, a mangiare in modo appropriato, a vestirti e a pettinarti, ad essere pronta per affrontare al meglio i problemi della vita.
Probabilmente, alle volte perderò il filo del discorso.. dammi il tempo di ricordare e se non ci riuscirò.. sopportami..
Se accadrà che non abbia nemmeno voglia di fare il bagno.. ti prego.. non mi imbarazzare e ricorda quando da bambina ti rincorrevo per convincerti a fare la doccia..
Un giorno forse, le mie gambe stanche mi abbandoneranno, tu prendimi per mano allo stesso modo in cui io reggevo te durante i primi passi.. e comunque andranno le cose, sappi che il tuo affetto e la tua comprensione faranno la differenza..
Quel triste giorno poi il tuo conforto sarà prezioso.. ed io ringrazierò il tempo per averci permesso di condividere con gioia una lunga vita assieme..
Ti voglio bene figlia mia.. e sempre te ne vorrò. “
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...