Giornata Nazionale del sollievo

Promossa dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dalla Fondazione Nazionale “Gigi Ghirotti”, torna domenica 27 maggio nella sua undicesima edizione la Giornata Nazionale del Sollievo, dedicata a chi soffre di dolore cronico. Lo scopo della manifestazione è informare e sensibilizzare gli operatori sanitari e i cittadini sull’importanza di promuovere la “cultura del sollievo” ed estendere la consapevolezza che il sollievo non è solo desiderabile ma anche possibile. In questa giornata, infatti, si afferma la centralità della persona malata e l’affrancamento dal dolore cronico, con iniziative di sensibilizzazione, informazione e solidarietà verso chi soffre.

Secondo le stime ad essere affetti da dolore cronico sono oltre 6 cittadini italiani su 10, ma nemmeno la metà segue un trattamento terapeutico adeguato. Il dato più significativo che emerge dalla ricerca più recente – presentata proprio in occasione della conferenza stampa di lancio della giornata, che si è tenuta a Roma appena qualche giorno fa – è però che tra i pazienti che accusano dolore, ce ne sono ancora molti che non ricevono alcuna terapia specifica.
C’è dunque ancora molto da fare, nell’ambito della cultura del sollievo. La legge 38/2010 “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore”, approvata il 9 marzo 2010, non è ancora riuscita a modificare del tutto l’atteggiamento diffuso per cui ancora in Italia non si dà sufficiente attenzione alla lotta contro il dolore e per la dignità.
Con l’approvazione di questa legge si voleva non solo sancire il diritto dei cittadini di accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore, ma anche porre attenzione sul processo di umanizzazione nell’assistenza sanitariae con esso la cultura del sollievo, che è parte imprescindibile della cultura medica e più in generale
La speranza è quella che se tanti passi in avanti sono stati fatti, tanti ancora se ne possano fare.Fonte
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...