Marwanijun, il bimbo cinese nato senza occhi forse ha una speranza!

In Cina, nella regione dello Xinjiang, è nato il piccolo Marwanijun con una gravissima malformazione agli occhi. Il bambino è cieco, i suoi bulbi oculari sono completamente coperti da uno strato di pelle, una sorta di palpebra chiusa in maniera permanente.
Un bimbo nato senza occhi è un dolore immenso per i suoi genitori che non possono smettere di sperare che il progresso nell’ambito della medicina possa migliorare la vita del loro  figlio.

I medici hanno tentato di scoprire l’entità della sua patologia,  hanno scoperto che puntando una torcia in uno dei due occhi il bambino riesce a vederla attraverso lo strato di pelle, ha delle reazioni,  dunque vede ma il suo occhio è troppo sensibile per poter essere “liberato” da quella palpebra sempre calata. Sembra, infatti, che il cristallino non si sia formato e dunque una possibile operazione non migliorerebbe la sua situazione.  Ora si spera nell’applicazione di un occhio artificiale che però potrà essere inserito soltanto quando il bambino avrà compiuto 16 anni. L’attesa è dunque lunga e sicuramente costellata di difficoltà.
I bambini però hanno una marcia in più. Soprattutto quando solo piccoli, non sanno di essere in qualche modo particolari, non conoscono il concetto di diversità. Ci danno sempre dimostrazione di grande forza e coraggio, ci offrono emozioni impensabili, soprattutto quando superano una difficoltà che gli adulti ritengono complessa.
Un’altra storia simile è quella di Christian.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...