Attenti a creme e smalti. Possono favorire il diabete

Uno studio condotto da ricercatori del Brigham and Women’s Hospital (Bwh) mostra un’associazione tra l’aumento delle concentrazioni di ftalati nell’organismo e il rischio di diabete nelle donne. Ancora una volta a finire sotto accusa sono queste sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino e si trovano comunemente in prodotti per la cura personale, come creme idratanti, solventi per unghie, saponi, spray per capelli e profumi. 
I prodotti di bellezza generalmente sono più utilizzati dalle donne e per questo motivo sono loro le principali vittime del diabete.

 Ancora presto per lanciare un allarme vero e proprio ma appare evidente che una qualche correlazione è possibile ed anzi probabile.
Ci sono le premesse per chiedere al legislatore di imporre la segnalazione evidente, in etichetta, della presenza di ftalati in tutti i prodotti di bellezza
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...