Quando i figli delle stars muoiono

Un’altra morte drammatica segna Hollywood.
E’ proprio di oggi la notizia che il figlio trentaseienne di Stallone, Sage, è stato trovato morto nella sua casa di Los Angeles. La causa del decesso sarebbe una overdose di farmaci e gli investigatori starebbero vagliando l’ipotesi di un suicidio. Cage era orgoglioso di suo padre e orgoglioso di essere il figlio di suo padre, ma stava cercando di farsi una carriera autonoma nell’industria del cinema, cosa non facile, certo, ma non impossibile.

Perchè il figlio di una persona di successo,  una persona a cui non manca nulla, almeno dal punto di vista monetario, finisce nel tunnel della droga? Non c’è un solo perchè, ma una serie e per ognuno il motivo o la causa possono essere diversi. Dietro ogni storia vi è grande sofferenza.

Purtroppo questo non è un caso isolato, è solo l’ultimo capitolo di una serie di morti e suicidi di figli di star dello show-business: oltre a Stallone, anche Burt Bacharach e Angie Dickinson, Marlon Brando, Paul Newman, Eric Clapton, Gerard Depardieu, John Travolta, Jean Louis Trintignant, Terence Hill, Romy Schneider, Dalila Di Lazzaro hanno vissuto la drammatica perdita di un figlio.

Cheyenne Brando si suicidò nel 1995 a soli 25 anni. Si suicidò poco dopo aver perso la custodia del figlio, il cui padre venne ucciso dal fratellastro di Cheyenne, Chirstian, morto a 49 anni per una polmonite.

 
 
 
 
 
 
 

E’ stata un’overdose la causa della morte a 28 anni di Scott, uno dei tre figli di Paul Newman.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

La depressione è stata probabilmente la causa del suicidio di Daisy, figlia di Brian Keith, famoso protagonista del telefilm ‘Tre nipoti e un maggiordomo’. Daisy si suicidò nel ’97 nella sua casa a Hollywood. Poco dopo la sua morte, colpito da un cancro ai polmoni Keith si uccise a sua volta con un colpo di pistola nella sua villa a Malibu.

 
 
Non so come si possa sopravvivere alla morte di un figlio, spero di non scoprirlo mai.
 
Per saperne di più leggi QUI

Aggiornamento data 01-09
Niente droge ne’ alcool ne’ antidolorifici, Sage Stallone è morto per cause naturali, per un arresto cardiaco.
Per essere più precisi Sage è morto a causa di ‘un’arteriosclerosi coronarica‘. Questo ha detto l’attesa autopsia, portato avanti dall’ufficio di medicina legale della contea di Los Angeles.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...