Annalisa Minetti, prima Miss Italia, poi Sanremo, ora le Paralimpiadi, un vero esempio di tenacia e forza.

 In questi giorni si stanno svolgendo le Paralimpiadi, dietro ogni atleta, una storia da raccontare. Che spesso parte da un dramma per evolversi in una sfida che ripaga, almeno in parte, gli sforzi fatti per tornare a guardare la vita con fiducia ed entusiasmo. Per vincere, ancora una volta.

Tra i tanti atleti italiani vi è anche Annalisa Minetti.
La cecità (sopraggiunta tra i 18 e i 19 anni a causa di una retinite pigmentosa e della degenerazione maculare) non è mai stata un ostacolo per lei.
L’abbiamo vista la prima volta a Miss italia, dove si parlò molto di lei. Partecipò al Festival di San remo nel 1998 e vinse, ha una voce bellissima.Annalisa, si è sposata con il calciatore Gennaro Esposito dal quale ha avuto un figlio nel 2008.
Annalisa ha imboccato la strada dell’atletica agonistica da soli due anni.
Ha battuto il nuovo record del mondo della classe T11 sui 1500 metri piani, è giunta seconda sul traguardo della gara dei 1500 paralimpici classi T11 e T12 con il crono di 4’50’’55 e ora è a Londra.  
Ho letto una bellissima intervista al Annalisa, se volete leggerla anche voi, andate QUI.

Annalisa è un esempio per tutti , una vincente, un esempio vivente di quanto spesso la vita metta alla prova la nostra forza, perchè tutti abbiamo un’energia nascosta che deve essere solo trovata e utilizzata al meglio, credendo in sè stessi, nelle proprie capacità e nelle proprie scelte.

Annalisa si è classificata 3° quindi ha preso la medaglia di bronzo. Un’ottima posizione se si pensa che sono le sue prime paralimpiadi!!! Bravissima!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...