A cosa servono le fiabe, perchè raccontarle?

Le storie, i classici, c’è un motivo se tutti li conosciamo, sono un modo per venire a patti col mondo, un mondo che non sempre ha senso.
La speranza di credere anche solamente nella possibilità di un lieto fine è un mezzo molto potente.
Biancaneve in “Once upon a time”.

A tutti i bambini piace ascoltare fiabe, durante il giorno, ma soprattutto la sera prima di addormentarsi. Anch’io e il mio Gatto Furioso abbiamo questa sana abitudine, ogni giorno ci ritagliamo del tempo, ci sediamo sul divano o sul letto e leggiamo, si, io leggo e lui ascolta e guarda le figure, insieme..leggiamo!
I bambini si identificano nei personaggi delle favole, provano le loro stesse emozioni, infatti in ogni favola ci sono personaggi con caratteristiche differenti, il buono, il cattivo, l’ingenuo come Pinocchio, questo permette al bambino di capire, che il mondo è abitato da diversi tipi di persone, con differenti caratteri e anche con cattive intenzioni. Ogni favola poi, è un messaggio per il bambino, un insegnamento, ad esempio la favola di Cappuccetto Rosso che finisce con la bambina e la nonna divorate dal lupo, vuole insegnare ai bambini a non disobbedire alla mamma, né rivolgere parola agli sconosciuti.
Nelle favole è d’obbligo il lieto fine che è sempre il frutto dell’azione del protagonista. Questo permette di trasmettere un messaggio importante di fiducia verso la vita ed il futuro anche nei momenti più difficili.

Alcune fiabe fanno paura, ma non è vero che non vanno raccontate, le fiabe danno un volto a queste paure e indicano vie per superarle, per questo è fondamentale che finiscano bene.

Nelle fiabe, c’è sempre distinzione tra bene e male, buono e cattivo: i personaggi non sono ambigui, hanno un’unica caratteristica e questo è positivo per il bambino.
Ogni favola, ogni storia che noi leggiamo ai nostri bambini, offre esempi di soluzione alle difficoltà che si possono presentare insegnano ad accettare le responsabilità e ad affrontare la vita.
Grazie al racconto, inoltre, il bambino apprende regole, valori e modi di comportarsi che lo aiuteranno nella vita di tutti i giorni.

Noi abbiamo l’abitudine di andare in Biblioteca, dove c’è un’ampia gamma di libri, dai classici, ai nuovi personaggi, ad esempio Peppa Pig, che al mio bimbo piace molto, che è sempre un esempio positivo e da buoni consigli, oppure la famiglia Barbapapà, la Pimpa e molti molti altri.
Buona lettura a tutti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...