I cambiamenti ci fanno paura, perché?

Ho trovato in Fb questa storia e ve la ripropongo, mi ha fatto molto riflettere, vediamo a voi che effetto fà!
Per tutti coloro che vivono un cambiamento.
Un giorno, un uomo non vedente stava seduto sui gradini di un edificio con un cappello ai suoi piedi ed un cartello recante la scritta: “Sono cieco, aiutatemi per favore”. Un pubblicitario che passeggiava vicino si fermò e notò che aveva solo pochi centesimi nel suo cappello. Si chinò e versò altre monete. Poi, senza chiedere il permesso dell’uomo, prese il cartello, lo girò e scrisse un’altra frase.
Quello stesso pomeriggio il pubblicitario torno dal non vedente e notò che il suo cappello era pieno di monete e banconote. Il non vedente riconobbe il passo dell’uomo, chiese se fosse stato lui ad aver riscritto il suo cartello e cosa avesse scritto. Il pubblicitario rispose “Niente che non fosse vero. Ho solo riscritto il tuo in maniera diversa”, sorrise e andò via. Il non vedente non seppe mai che ora sul suo cartello c’è’ scritto: “Oggi e’ primavera… ed io non la posso vedere”.
MORALE:
Cambia la tua strategia quando le cose non vanno bene e vedrai che sarà per il meglio. Abbi fede: ogni cambiamento e’ il meglio per la nostra vita.
Cambiare non è facile, soprattutto dopo anni che si è abituati a vivere delle situazioni, che anche se scomode, ormai conosciute. Cambiare significa anche prendere delle decisioni importanti, stravolgere la propia vita, magari il cambiamento porta anche con sè la sofferenza. In questi casi inevitabile provare dolore, ma è anche possibile riuscire a risollevarsi ancora più forti di prima, non si dice che ciò che non ti spezza, ti fortifica? Si ha paura dell’ignoto e di fallire.
Bisogna  imparare ad ascoltarsi, per capire come comportarsi, per capire cosa è meglio per noi. 
Ognuno ha la forza necessaria per affrontare i cambiamenti.
Chi pensa di non avercela è solo perché non la sa riconoscere, o non vuole farne uso e si lascia irretire dalla paura.
Quante occasioni perse per paura!!!

Siamo noi che diamo alle cose il loro senso e il loro tempo, e quando il tempo non dà più senso alle cose, è ora di cambiare.

Il cambiamento non ci piace, ci fa paura, ma non possiamo evitare che arrivi, o ci adattiamo al cambiamento o rimaniamo indietro. Qualche volta, più le cose cambiano più restano le stesse. E qualche volta, oh, qualche volta il cambiamento è bello. Qualche volta il cambiamento è tutto.(Grey’s Anatomy)
Annunci

6 pensieri su “I cambiamenti ci fanno paura, perché?

  1. mammapiky

    Cambiare richiede coraggio. Lasciare il noto per l'ignoto e non sempre abbiamo la forza per farlo. L'abitudine e' spesso una calda coperta dove nascondersi. Pero la vita ha bisogno di cambiamenti, noi di evolver i e fare passi in avanti. Altrimenti sarà l'abitudine intesa in senso negativo, a risucchiarci. !!!!! .

    Mi piace

    Rispondi
  2. Mamma Che Paura!

    Fu celebre quanto vera la definizione che una mia ex collega fece di me “sei come Penelope, fai e disfi la tela continuamente, mentre aspetti Ulisse”. La mia tela l'ho cambiata spesso con molta paura e con tutto quello che ha comportato. Forse però non mi sono mai buttata veramente per paura appunto.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...