Il dolore ti cambia la vita e mai in meglio

Nel sito di Famiglia Cristiana ho letto queste parole:

Un grande dolore non è vano se fa crescere: va espresso, nei suoi molteplici volti (la rabbia, la paura, l’impotenza, la colpa…), in modo anche da curare pian piano le ferite emotive e non lasciarle incancrenire. Va contenuto: le lacrime bisogna trasformarle in pensieri e in parole, affinché non si riducano ad una reazione emotiva forte ma passeggera. Va accompagnato: ritrovarsi insieme, guardarsi negli occhi, condividerlo rende più profonde e autentiche le relazioni tra le persone.   

dolore

Le trovo di una grande profondità, e le condivido pienamente.
Ma quanto è difficile però incanalare il dolore? Quanto è difficile riuscire a trarre qualcosa di buono dalla sofferenza? 
Quanto è difficile abbandonarsi al dolore per farsi avvolgere, viverlo in tutta la sua pienezza, per poi lasciarselo alle spalle? 
Ma quanto è difficile piangere e trasformare queste lacrime in parole?
Quanto è difficile quando sei in piena crisi del dolore trovare qualcuno che riesca a starti vicino nel modo giusto, come tu vorresti?
Quanto è difficile condividere il dolore altrui, farlo proprio per capirlo fino in fondo?
Il dolore fa paura, il dolore ti isola, il dolore sfinisce, il dolore cambia irrimediabilmente e mai in meglio.



Annunci

10 pensieri su “Il dolore ti cambia la vita e mai in meglio

  1. Moky

    Arrivare a cambiare per colpa del dolore non è bello. Certo che una volta rielaborato il tutto se ne tragga qualcosa di buono…è una speranza, altrimenti tutto è vano. Il dolore fine a se stesso non ha senso.

    Mi piace

    Rispondi
  2. veroveromamma

    Il dolore ci cambia…. Non so dirti se in megliobo in peggio , ma io non sono stata capace di farmi avvolgere dal dolore……
    Il dolore spaventa ,lacera e scuote…. Tutto cose che non amo avere….. Ancora il mio dolore forse deve avvolgermi per voltare pagina….

    Hai ragione le parole sono bellissime … Vorrei essere capace di attuarle…
    Un grande abbraccio veronica

    Mi piace

    Rispondi
  3. Silvia Fanio

    Il dolore è sconvolgente. Ci sono casi, come lutti improvvisi, in cui chiedersi il perché non serve. Non cambia la realtà delle cose.
    Un dolore si può solo rielaborare.
    Ci vuole del tempo. Subito ti toglie il fiato, ti fa sembrare che il mondo sia finito. Sai che le cose non torneranno mai più come prima.
    Devi solo accettarlo. Accettare quello che è successo.
    Poi avere la forza di guardare avanti.
    Rialzarti e guardare avanti con la consapevolezza che sei puoi solo cercare di prendere ciò che di buono, anche se non sembra, puoi tirare fuori dal dolore.
    Impari ad avere forze che nemmeno immaginavi.
    Impari ad avere fiducia nella vita, nonostante tutto.
    E scopri che in fondo, la vita, nonostante il dolore che hai provato, è bella comunque, ti dona qualcosa lo stesso.
    Respiri e ringrazi di essere viva e di aver superato la tempesta.

    Un dolore cambia tutto, anche te stessa, ma col tempo si supera. Se davvero lo vuoi…

    Mi piace

    Rispondi
  4. Mamma avvocato

    Di certo il dolore ti cambia per sempre e cambia la percezione della vita che hai. È niente sarà mai più come prima.
    Il difficile è trovare un modo positivo per andare avanti e lasciare tempo a noi stessi di digerirlo e accettare i cambiamenti.
    Purtroppo, sembra che soffrire e vivere un lutto ormai sia quasi una vergogna e che si debba per forza fingere sempre forza e ricominciare in fretta come se nulla fosse.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...