Di necessità virtù

La prima volta che ho sentito questa frase ero in uno studio medico, una mamma bussa, pone una domanda al dottore e lui dopo diversi scambi di battute risponde: “Signora, di necessità virtù”. La signora sgrana gli occhi, lo guarda con fare dubbioso, saluta e chiude la porta. Guardo il dottore e dico: ” Certo dottore, che se lei parla così difficile, nessuna la capisce!”. Il dottore fa una sonora risate e risponde che dopo 30 anni di quel mestiere è necessario fare di necessità virtù. Episodio chiuso, la frase va nel dimenticatoio del cervello, ogni tanto cercavo di ripescarla, ma nulla. In questi giorni invece continua a saltarmi all’occhio sui giornali, la sento alla Tv, ma come mai? E’ perchè ci faccio caso o perchè è diventata di uso comune come molte altre esclamazioni?

Se medito sulle parole, sul senso della frase, mi piace sempre più e ne afferro meglio il senso.
Fare di necessità virtù, significa adattarsi alle circostanze, oppure, ancor meglio, trovandosi in difficoltà, riuscire ad affrontarle, trasformandole in opportunità, in caso di necessità si riescono a fare cose inaspettate.
E’ un ottimo consiglio, un ottimo modo di prendere la vita, non di petto o fermandosi di fronte al problema, ma trasformandolo, traendone qualcosa di positivo, di buono.
Mi piace, questa frase voglio farla mia, voglio che sia il motto di questo duemilacredici!!!

 

Annunci

2 pensieri su “Di necessità virtù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...