Fiera di essere italiana, ma…..

Negli ultimi giorni non faccio che leggere blog di “espatriati”, di persone che per varie ragioni vivono all’estero, lontani dall’Italia, e di quanto siano felici di esserlo, soprattutto dopo l’esito delle elezioni.
Dalla loro casetta all’estero ci compatiscono, ringraziano il cielo di essersene andati e scrivono post su come siano contenti di aver fatto la scelta giusta e siano lontani migliaia di miglia dalla nostra spiacevole situazione.
Ebbene, leggendoli, divento sempre più triste. Queste persone hanno avuto il coraggio di lasciare tutto e tutti, per offrire a se stessi e ai loro figli una vita migliore e ci stanno riuscendo. E noi?
Noi che restiamo qui, cosa offriremo ai nostri figli, come sarà il loro futuro? Possibile che dobbiamo andarcene dall’Italia per assicurare un avvenire ai nostri figli? Possibile che non lo possiamo fare anche dove abitiamo, nel nostro bellissimo paese?
Leggo commenti in giro nel web, dove persone scandalizzate, scrivono: “mi vergogno di essere italiano”, che tristezza, che magone!!!
Io sono fiera di essere italiana, non mi sento rappresentata dalla parte negativa dell’Italia, dai malfattori, dagli stupratori, dai ladri, dalla feccia, da coloro che uccidono le donne o chiunque altro essere umano. Io non sono così e non mi riconosco in loro.
Sarebbe come se un americano si vergognasse di esserlo perchè un pazzo assassino uccide 10 o 15 persone in una scuola qualsiasi, in un giorno qualsiasi. Io non credo proprio che si senta in sintonia con questa persona, anzi, la disprezza. L’americano medio non è rappresentato da questo genere di persone, è molto meglio, giusto?
In Italia ci sono brave persone, che lavorano sodo, pagano le tasse, sono educate, aiutano il prossimo, si danno da fare per migliorare il loro futuro e il futuro di chi verrà dopo di noi, io mi sento rappresentata da queste persone, io sono una di queste persone.
Io sono fiera di essere italiana, anche se l’Italia ha un sacco di problemi, anche se abbiamo difficoltà enormi, anche se in Italia è difficile vivere e arrivare a fine mese.
I nostri vecchi dicevano che “tutto il mondo è paese”, ma forse non vale più, forse via di qui si sta davvero meglio?
Avete anche voi quella voglia di andarvene? Lascereste tutti i vostri cari per avventurarvi in una nuova vita? Noi a volte ci pensiamo, ma non abbiamo agganci, non abbiamo prospettive diverse da qui.
Che futuro ci aspetta? Io personalmente sono molto demoralizzata e voi?

Advertisements

14 pensieri su “Fiera di essere italiana, ma…..

  1. Mamma Che Paura!

    Francamente io sono fiera di essere Italiana, anche se sono andata via. Perché la mia Italia è fatta anche di persone in gamba, di gente che ci crede. Ecco io mi sento di appartenere a questa Italia. Che poi se non sbaglio è anche la tua!

    Mi piace

    Rispondi
  2. Le mie patate Lesse

    Sono pienamente daccordo con quello che hai scritto…infatti sul mio blog ieri mi chiedevo proprio quale futuro daremo ai nostri figli, e che cosa sarà del nostro paese. Personalmente però non avrei il coraggio di andare all'estero lasciare i miei familiari, gli amici, il lavoro e un paese che comuque amo.

    Mi piace

    Rispondi
  3. Moky

    Si l'Italia è dove vivo, dove son nata e forse dovo rimarrò per sempre. Ammiro chi come te ha il coraggio di cercare delle alternative, pur restando col cuore nella sua terra, ma anche un po' nel paese che si è scelto!!!

    Mi piace

    Rispondi
  4. Moky

    Penso che nemmeno noi avremmo mai il coraggio di lasciare i nostri genitori, sono malati. Nella vita però ho imparato che non bisogna mai dire mai…vado a leggere il tuo post di ieri!!!

    Mi piace

    Rispondi
  5. mammapiky

    Oh si che ho voglia di andarmene, in realtà l'ho sempre avuta, con un progetto nel cuore da realizzare. A trattenermi fino ad ora e' stata la mia famiglia, l'amore che provo per loro e la tristezza nel vivere lontano. C'entra o poco le ultime elezioni….è oramai molto tempo che il nostro Paese non ci garantisce più un futuro.

    Mi piace

    Rispondi
  6. il mio grandecaos

    Andare via? vorrei e non vorrei. Vorrei perché non vedo un futuro radioso e perché mi accorgo che alla ribalta ci arriva solo chi non rientra nella categoria delle ottime persone che tu elenchi. Non vorrei perché quelle persone le conosco e le frequento.
    Qualcosa di buono c'è in questa Italia solo che non si evidenzia e quel che passa sono ladri, dongiovanni e prostitute.
    Peccato!

    Mi piace

    Rispondi
  7. mom

    Avrei un sacco di cose da dire in merito. Io sono fiera di essere italiana. E ci credo, nel mio paese. Non sono andata via per scappare né per dare un futuro migliore ai miei figli. Siamo venuti via perché ci hanno regalato questa opportunità e l'abbiamo presa al volo. Arrivati qui ci siamo accorti che stiamo dando un futuro ai nostri figli. Ma NON perché siamo venuti via dall'Italia, solo perché stiamo insegnando loro una seconda lingua, e perché stiamo insegnando loro che il loro posto può essere ovunque nel mondo, che possono adattarsi e vivere ovunque, non solo in Italia.

    Mi piace

    Rispondi
  8. mom

    Comunque, mi posi la stessa domanda quando ero incinta della seconda figlia: che futuro stiamo dando ai nostri figli? Avevo appena scoperto di essere incinta quando qualcuno ha buttato giù le torri gemelle ammazzando un sacco di persone… Noi cresciamoli bene questi figli perché loro sono il nostro futuro!

    Mi piace

    Rispondi
  9. Moky

    Hai fatto bene ad afferrare l'opportunità, lo faremmo anche noi se dovesse capitare, magari a malincuore, magari dopo averci pensato molto, ma le opportunità positive, che portano esperienze positive a tutti, fanno bene, mai lasciarsele scappare, poi si rimpiangerebbero. Il tuo è un ottimo spirito, nasciamo in Italia, ma siamo figli del mondo.

    Mi piace

    Rispondi
  10. Moky

    La caduta delle Torri ha destabilizzato tutto il mondo, non solo l'America. Posso capire lo stato d'animo che avete vissuto e le domande che vi siete posti, ma avete fatto benissimo a rimanere, un atto di coraggio che serve di sicuro come esempio per i tuoi figli.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...