A volte si incontrano

Da un po’ di tempo seguo il blog Vederesehensee.

La vita l’ha portata a trasferirsi nella mia città, che è molto diversa da Roma, forse più a misura d’uomo, forse meno caotica, sicuramente meno cara.
Un trasloco è sempre un’avventura difficile, stancante e complicata. Abituarsi ad un nuovo ambiente, un nuovo lavoro, una nuova scuola è un’avventura non facile, così, volevo offrire a Hottanta un sorriso bergamasco e  l’ho invitata nel Centro Commerciale dove lavoro.

Ho conosciuto una persona di carattere, una persona che nonostante abbia lasciato da pochissimi mesi la vita di prima, ha la forza e la determinazione di trovare una sua dimensione anche qui, per necessità, ma anche per voglia di non sprecare questa opportunità
Suo marito è una persona deliziosa, tranquillo, pacato, ottimista. Mi ha trasmesso serenità, voglia di conoscere e di ambientarsi in una nuova città.
La piccola è bellissima, incantevole e deve essere anche bella tosta, per niente smarrita, certo, avrà i suoi attimi di malinconia, ma avendo come compagni di vita una mamma e un papà così, non potrà che crescere determinata e con un carattere forte.
Ho capito e mi hanno anche detto, che non sono molto avvezzi ai Centri Commerciali, hanno fatto questo strappo alle loro abitudini per conoscermi e di questo sono loro molto grata.
Grazie mille per essere passati di qui, per avermi fatto conoscere un po’ della vostra storia, del vostro coraggio.
Vi auguro un futuro pieno di soddisfazioni e di belle cose.
Se volete leggere ciò che Hottanta ha scritto del nostro incontro, andate QUI.
Mi dispiace solo che non ci siamo fatte nemmeno una foto 😦 ma ora posso dare un volto al blog che le leggo.

Annunci

10 pensieri su “A volte si incontrano

  1. hottanta...

    Grazie di cuore!! Ho letto a mio marito il tuo post perché mia ha commossa e ho riferito alla piccoletta i complimenti (che mi ha chiesto cosa voglia dire “tosta” ;), poi la sirena è diventata la sua mascotte, la sua chioma ha già spazzolato qualche strada di Bergamo e i suoi nomi sono cambiati peggio di una camicia).
    So che non sarà facile rivederci in occasioni più ludiche (e ti chiedo scusa se ti ho bombardata di questioni di azienda – me lo ha fatto notare mio marito), ma il contatto ormai c'è e non lo voglio perdere!
    Grazie mille per il tuo sorriso angelico di benvenuto bergamasco e un saluto al tuo piccoletto!
    PS OVVIO non l'abbiamo trovato, ho girato in tondo per mezz'ora poi ho rinunciato, che tonta che sono….

    Mi piace

    Rispondi
  2. Lumi

    E quando si incontrano c'è forse un iniziale, breve imbarazzo, ma basta un abbraccio perchè tutte le parole che il computer ha ospitato si trasferiscano nella realtà! Se entrambi sono stati sinceri passare al reale è un bellissimo continuo 🙂

    Mi piace

    Rispondi
  3. Moky

    Prego cara, è ciò che mi ha dettato il cuore.
    Non sarà facile rivedersi, ma son sicura che accadrà ancora.
    X quanto riguarda ovvio, avrei dovuto farti una cartina….ma forse si saresti persa lo stesso, sono una frana a aspiegare le strade ahahahahaha

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...