Conviene dire la verità??

Sembra che lo sport più gettonato di questi tempi sia parlarsi alle spalle e far finta che tutto vada bene. Falsi sorrisi, falsi convenevoli.
Se provi poi a voler mettere in chiaro le cose, a chiedere il perchè di certe voci e maldicenze, passi anche per quella che crea casini.

Le maldicenze prolungate creano radici così profonde che difficilmente saranno estirpabili, bisognerebbe fare terra bruciata.
Dopo il 2005, l’anno in cui è morta mia mamma, il 2009, l’anno in cui mi hanno riscontrato un tumore maligno, questo 2013 mi sta mettendo davvero alla prova.
Se ne esco sana di mente, sarò in grado di affrontare qualsiasi cosa in futuro. Credo. Spero.
Ciò che non ti spezza,  ti fortifica.
Chi lo diceva? Ah si, Nietzsche, era uno che ne sapeva…., quindi, perchè non credergli?
Passerà anche questa, non so come, non so quando, non so come ne uscirò, ma passerà….
Ma io in questo 2013 ci credevo davvero, invece sembra che porti sfiga, eppure nonostante tutto credo che ci sia un perchè e che lo capirò a tempo debito.

Advertisements

22 pensieri su “Conviene dire la verità??

  1. Elena J

    no quelli che parlano alle spalle no.
    Non bisogna dargli troppo peso, lo so che è difficile, però davvero è gente che non ha niente da fare, se avesse veramente una vita non perderebbe tempo con quella degli altri.

    Tu sei più forte!

    Mi piace

    Rispondi
  2. antonellaVì

    Moky le maldicenze esistono dalle notte dei tempi purtroppo e certa gente è proprio cattiva!! Mi dispiace per questo periodo no ma per fortuna passano. Non dico che spariscono i problemi ma magari ti adatti alle nuove situazioni e riesci a sentirne di meno il peso. Ti abbraccio cara

    Mi piace

    Rispondi
  3. maris

    Moky, le malelingue ci sono e ci saranno sempre, ahinoi 😦 però tu seo venuta fuori da prove dure (ne hai citate due proprio qui nel tuo post) e allora non demordere e vai per la tua strada, perchè non sei tu ad essere sbagliata ma loro (cioè quelli che parlano alle spalle e fanno gli ipocriti).
    Un abbraccio, dai!

    Mi piace

    Rispondi
  4. proferina

    anch'io non vedo l'ora che finisca questo anno, si dal 2011 una salata verso il basso, me lo chiedo proprio in questi giorni “ma possibile non ci sia nulla che fili liscio dall'inizio, perchè deve essere tutto in salita”; quando trovi la risposta fammi un fischio
    un abbracico Natascia
    p.s. sai cosa penso delle malelingue, tutta invidia, di cosa non si sa, forse del fatto che combattiamo sempre senza piangerci addosso

    Mi piace

    Rispondi
  5. hottanta...

    Le parole possono fare malissimo, lo sappiamo tutti sopratutto se usate con cattiveria e con l'intento di far male. E' difficile far finta di nulla, è più che comprensibile. Non ho grandi esperienze in merito ma in genere quando ho di fronte dei problemi tendo ad aggredirli, magari dopo averci girato un po' in tondo. Forza e coraggio, speriamo che finisca questo anno di tormenti. Mi pare che tu abbia la filosofia e la forza giuste per venirne a capo!
    Un caro abbraccio

    Mi piace

    Rispondi
  6. Anna

    Non ti curar di loro ma guarda e passa … o per lo meno così diceva qualcuno 🙂
    Più facile a dirsi che a farsi ma il punto è fregatene. Rispondi a te stessa, alla tua forza e al tuo coraggio per, a quanto capisco, aver affrontato cose molto più forti ed impegnative. ciao

    Mi piace

    Rispondi
  7. mammapiky

    Chi parla alle spalle in genere a tanto tempo libero ed in qualche modo lo deve riempire…io gli consiglio sempre un corso di decoupage o giardinaggio…di questi periodi va di moda anche quello di cucina! Diglielo a quella gente li!

    Mi piace

    Rispondi
  8. Rachele

    :((
    se è il 2013 che porta male allora coraggio, è quasi finito!
    se invece è quella mala lingua che “porta male” allora non demordere: chi ti conosce non ha bisogno di spiegazioni, e a chi vorrai darne, potrai sempre spiegare…

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...