25 Novembre 2013 : Sciopero delle Donne

Oggi è stato indetto uno sciopero che interesserà quasi tutti i comparti pubblici e privati.
La data è stata scelta dall’Onu, che ha deciso che il 25 Novembre di ogni anno sarà La Giornata Internazionale per l’eliminazione  della violenza sulle donne.
Oggi tutte le donne dovrebbero indossare un indumento rosso come simbolo di denuncia contro gli abusi e le violenze a cui le donne stesse sono sottoposte.

Non si può nascondere che la nostra società è maschilista e che nei confronti delle donne c’è discriminazione sia nell’ambito familiare, dove la donna è soggetta a violenze sia fisiche che mentali, ma anche in quello lavorativo, dove ancora oggi a parità di lavoro le donne sono pagate meno e dove le donne vengono obbligate a firmare le dimissioni in bianco, che verranno utilizzate nel caso in cui la donna resti incinta.
Ci vogliono leggi che ci tutelino maggiormente, leggi che vengano però rispettate e messe in pratica quando serve, leggi che aiutino le donne e non leggi che le si ritorcono contro.
Il femminicidio è un problema troppo grande per essere sottovalutato, per essere nascosto sotto il tappeto. E’ vero se ne parla, ma non basta, non più, non nel 2013 dove non passa giorno durante il quale non si legga sui giornali che una donna è stata uccisa per mano di un uomo.
Buon 25 Novembre a noi tutte, nella speranza che qualcosa cambi.

Se volete sapere perchè è stato scelto proprio il 25 Novembre, andate QUI.

I diritti delle donne sono una responsabilità di tutto il genere umano; lottare contro ogni forma di violenza nei confronti delle donne è un obbligo dell’umanità; il rafforzamento del potere di azione delle donne significa il progresso di tutta l’umanità.
Kofi Hannam
Advertisements

12 pensieri su “25 Novembre 2013 : Sciopero delle Donne

  1. maris

    Vorrei che non ci fosse più bisogno di una giornata così. Forse è solo un sogno, ma intanto spero che si trovi la via per iniziare a mettere un freno a questa barbarie…

    Mi piace

    Rispondi
  2. Moky

    Questi uomini sono stati cresciuti da donne, io personalmente non riesco a capire cosa succeda in loro, perchè hanno questa rabbia, questo odio, questo atteggiamento repressivo nei confronti della loro compagna.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...