Vita da commessa: ciò che vedi tu non è ciò che vedo io e nemmeno ciò che è in realtà

I giorni più faticosi per una commessa sono questi, l’antivigilia e la vigilia di Natale, i clienti sono alla ricerca sfrenata degli ultimi regali natalizi e solitamente sono molto nervosi, impazienti, insicuri e molto molto stanchi.

La perla di prima mattina è questa:
Signora, questo è un gufo vero?

Buone Feste a tutti voi che mi leggete.

Advertisements

6 pensieri su “Vita da commessa: ciò che vedi tu non è ciò che vedo io e nemmeno ciò che è in realtà

  1. Moky

    Fortunata…pensare che son così da sobrimi fa paura ahahahhaah
    Dueranocchi….buon anno, anche se è già iniziato da giorni
    AntonellaVi…il Natale è stato sereno, l'ultimo un po' meno
    Ciccola….carino davvero

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...