Una vecchia nuova passione

E’ un periodo un po’ difficile per me, per questo scrivo poco. Mentre  vado e torno dal lavoro ho modo di pensare molto, in macchina non ho la radio e la strada da percorrere è abbastanza lunga. Mentalmente scrivo un sacco di post, avrei tante cose da dire, da raccontare, ma quando mi trovo di fronte la tastiera e voglio mettere nero su bianco, mi passa la fantasia.

In questi ultimi giorni ho letto molto, mi sono immersa nella lettura in ogni momento libero che avevo. E’ un’arma di difesa per me, leggere per non pensare, leggere per non crogiolarmi nei miei pensieri negativi, leggere per distogliere l’attenzione da ciò che mi preoccupa, leggere per ascoltare qualcuno che ha qualcosa da dire, da insegnare, magari leggere un consiglio tra le righe.

A Natale mi è stato regalato il Kindle. Io che ero così affezionata al libro cartaceo mi sono fatta incantare e rapire dagli Ebook (o si scrive Ebooks?).
Ho capito che Amazon è il male. Una volta inseriti i tuoi dati, in un click compri qualsiasi cosa, tipo la cover fucsia che vedete in foto, compri qualsiasi libro senza accorgertene, è tutto molto semplice  e immediato, ne ho acquistati molti, alcuni erano gratis, tutti belli, nei prossimi giorni ne scriverò.

Amo la praticità del Kindle, posso sottolineare tutte le frasi che mi colpiscono,  restano memorizzate, posso rileggerle quando mi pare e trascriverle in un secondo momento sul mio quaderno speciale. Di questi quaderni ne ho tre, o forse quattro, appunto tutti i libri che leggo, l’autore, la casa editrice e le frasi che mi colpiscono. Ogni tanto vado a rileggermeli ed è sempre un’esperienza positiva.
Voi trascrivete alcuni passaggi dei libri che leggete?

Annunci

15 pensieri su “Una vecchia nuova passione

  1. due ranocchi per casa

    Spero che i tuoi siano solo pensieri e che vada tutto bene… Quanto ai libri è una vita che non leggo, purtroppo, ma si ho l'abitudine di sottolineare e anche di scrivere il giorno in cui inizio a leggere un libro e il mio nome sulla prima pagina, non chiedermi perche che non lo so nemmeno io

    Mi piace

    Rispondi
  2. Marzia

    Oh, anch'io sono drogata di Kindle, in un click il libro è lì e poi posso leggere al buio, vicino a bimbo e gatta che dormono … bellissimo! Il mio momento di pace dopo una lunga giornata 🙂
    E anch'io sottolineo e rileggo le frasi che mi piacciono!

    Mi piace

    Rispondi
  3. Agnieszka U.

    Anche a me è stato regalato kindle per Natale (2013) ed è stato l'amore a prima vista, uno dei regali più belli mai ricevuti, davvero!
    Ho anche scritto un post dove più o meno lodo le sue doti;-)))
    Kindle: una droga (che fa male solo al portafogli), un perfetto compagno per trascorrere dei pomeriggi solitari:-)))

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...