Vita da commessa : Domenica è sempre domenica

Sono molti anni che lavoro e per più di 20 anni la domenica è stata un giorno festivo, un giorno dedicato al riposo, alle gite, alla famiglia. Da cinque anni non è più così, la domenica per noi è giorno lavorativo. Nonostante sia così da tempo, questa cosa non sono ancora riuscita a metabolizzarla, a digerirla, ad accettarla, quando sono di turno la domenica e devo passare tutta la giornata in negozio, sono di malumore, ma di brutto.


Mi gira per ore una canzoncina in testa: Dammi una lametta che mi taglio le vene…
Non è un buon segno, vero?
Vedere le famiglie a passeggio in  galleria con amici e parenti, che ridono, che se la raccontano, mi rende ancor più triste.
Da bambina ero abituata a questa cosa, mia mamma era infermiera, mio papà turnista, quindi capitava spesso che la domenica uno dei miei genitori non ci fosse, se non addirittura tutti e due. Mi sarebbe piaciuto non riproporre questa dinamica nella mia famiglia e per più di vent’anni ci siam riusciti, ma non ora.
Vorremmo  ritrovare la domenica come giorno della famiglia, ma nonostante i vari sforzi, siamo ancora qui a smazzarci la domenica chiusi all’interno di un negozio e la canzoncina nella mia testa si ripete all’infinito.

Notate nella foto come la persone agiscano da pecoroni. Uno lascia il carrello sul marciapiede accanto al muro e tutti gli altri, per non fare tre metri a piedi, vi agganciano il loro, invadendo la strada, obbligando le macchine ad invadere la corsia opposta.
Notare che dietro l’angolo c’è la tettoia attrezzata dove riporre i carrelli.

Advertisements

13 pensieri su “Vita da commessa : Domenica è sempre domenica

  1. Potolina

    Pazzesco!!!!
    Nessuno si è posto il problema del passaggio in strada!! Effettivamente non si dovrebbe lavorare di domenica…ma nel paese in cui viviamo sono tante le ingiustizie! E tutte contro la famiglia!

    Mi piace

    Rispondi
  2. Fortunata nella sfortuna

    Faccio spesso la spesa di domenica…ahimè! E quando incrocio i commessi penso sempre a quanto dev'essere brutto dover sacrificare anche quel giorno della settimana.
    C'è una ragazza che ha partorito più o meno gli stessi giorni in cui ho partorito io; le chiedo spesso di sua figlia: mentre lei è al lavoro la piccina resta con sua suocera. La ammiro: ha sempre il sorriso sulle labbra, un gran bel sorriso!
    Ti mando un abbraccio e ti auguro di riuscire a cambiare la tua vita lavorativa in meglio!

    Mi piace

    Rispondi
  3. Mamma Nontiarrabbiare

    Prima di avere una famiglia non ho molto badato al discorso del lavoro la domenica, quando sono arrivati i figli la domenica era il giorno perfetto per un giro al centro commerciale, specie d'inverno.
    Poi ci ho pensato e no, non vado più la domenica, semmai il sabato, ma la domenica no; tutte quelle persone sconosciute che sono lì avranno una famiglia anche loro e non possono godersela, non va bene!
    Bisognerebbe tenere chiuso la domenica, salvo le farmacie che sia ben inteso non è un lavoro come un altro, i singoli commercianti possono scegliere come gli pare ma i centri commerciali andrebbero chiusi la domenica e magari organizzare più eventi per le famiglie! Ecco, io la penso così anche se c'è qualcuno che benedice il contratto weekend e assicuro che ti fa guadagnare mooolto bene, io l'ho avuto anni fa.

    Mi piace

    Rispondi
  4. Moky

    In molte parti del mondo si lavora la domenica e molte categorie lavorano la domenica, io mi lamento perchè per più di 20 anni non l'ho fatto e mi pesa enormemente.

    Mi piace

    Rispondi
  5. Moky

    Magari dovrebbero tenere aperto con un orario ridotto, o come prima qualche domenica al mese. Del contratto weekend non ne so nulla, so solo che la domenica non è pagata come giorno festivo e non lo trovo giusto

    Mi piace

    Rispondi
  6. Mamma Nontiarrabbiare

    A me la pagavano come festivo. Lavoravo sabato-domenica e appunto festivi e guadagnavo nettamente di più di quanto mio marito ora che si sbatte 12 ore al giorno :/ che amarezza!
    La domenica ma anche no, se la gente si abitua che la domenica è chiuso va al sabato a procurarsi quanto necessario.

    Mi piace

    Rispondi
  7. mammapiky

    La stupidità stupisce sempre più!!! …però ti dico una cosa, che di sicuro non ti solleverà il morale ma farti fare una riflessione si: non ti fa tristezza tutte quelle famiglie che una giornata di sole e di festa decidono di passarla al centro commerciale? Vedila così, tu ci sei costretta, loro lo hanno scelto e non credo sia questa ipotesi la migliore.

    Mi piace

    Rispondi
  8. Mamme nel Deserto

    Io sono d'accordo con te, la domenica i negozi e i centri commerciali dovrebbero essere chiusi!
    E la penso proprio come Mamma Piky, anche a me fanno molta tristezza quelle famiglie che trascorrono la loro domenica chiusi in un centro commerciale, fuori c'è un mondo meraviglioso da scoprire perché rinchiudersi e costringere negozianti e commessi a non godere della loro domenica?!
    Un abbraccio fortissimo

    Mi piace

    Rispondi
  9. Moky

    Mi faccio questa domanda soprattutto nei giorni di sole, quando le temperature invitano a stare all'aperto e godere della bellissima giornata, nn mi capicito come alcune famiglie possano scegliere di passarle qui dentro

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...