Mi piaci, ti sposo di Simona Fruzzetti

Non serve strappare le pagine della vita, basta saper voltare pagina e ricominciare.
Proverbio cinese?
No, Jim Morrison

Seguo da molto tempo il blog di Simona e mi ero ripromessa di acquistare e leggere un suo libro. Da Natale sono Kindle munita quindi qualche settimana fa, con un click ho avuto il suo ultimo libro tra le mani, ad un costo davvero irrisorio.

Se volete un libro che vi faccia passare alcune ore piacevoli, questo fa al caso vostro. Il modo di scrivere di Simona è divertentissimo, scorrevole, ironico. Come fai a non leggere un libro in cui si ricorda Orzowei? Quando l’ho finito mi è dispiaciuto, avrei voluto che fosse più lungo, per perdermi ancora un po’ nella storia di Alice.

Alice è una contabile poco più che trentenne, lavora in una gioielleria. Un giorno in negozio si presenta una ragazza, vuole acquistare le fedi per il suo matrimonio, è accompagnata da un uomo. Alice fa una gaffes tremenda e si caccia nei guai, ma sarà anche l’occasione che la porterà a scoprire l’amore, ma……

Se volete sapere come continua, ma soprattutto come va a finire, leggete il libro.

Compra il tuo libro qui.

Con questo post partecipo al Venerdì del libro. 

Dio ci dà le noci, ma non ce le schiaccia.
Dio ci dà le noci ma sta a noi ingegnarci per aprirle, per assaporarle, per gustarne appieno il sapore.
Niente è facile a questo mondo, porca miseria.

Annunci

8 pensieri su “Mi piaci, ti sposo di Simona Fruzzetti

  1. Pingback: Venerdi' del libro: Capitan Mutanda |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...