I quaderni Dal silenzio il canto: storie di mutismo selettivo * A. G. Editions

Io ho imparato a leggere negli occhi dei miei figli prima che le loro parole diano il colore definitivo a quello che io ho già intravisto. Forse tanti dei nostri bambini ci vogliono dire cose più grandi di loro, I quadernia volte cose troppo dolorose, ma le parole sono difficili da trovare. Gli occhi invece lasciano passare tutto.

Tempo fa avevo letto “La sfida di Riccardo”, la storia di un bimbo che all’improvviso smette di parlare col mondo esterno,la stessa casa editrice ha pubblicato I Quaderni, un  libro che racchiude le esperienze di altri bambini o ragazzi che hanno avuto lo stesso problema.

Il Mutismo Selettivo è dovuto ad un’ansia fortissima che rende “muti” coloro che la provano, quando si trovano di fronte ad estranei e in contesti sociali sconosciuti o poco conosciuti,  non scelgono con chi parlare, è una cosa che non riescono a controllare, è molto frustrante.

C’è la storia di Alessandra che ha paura di rimanere imprigionata in questo silenzio che le attanaglia la gola e le offusca i pensieri.

C’è la storia di Matteo che capisce il Mutismo della figlia Alessia perchè lui c’è già passato.

C’è la storia della piccola Luna,  sopraffatta dal dolore, un dolore che congela le parole.

C’è la storia di Lupa Solitaria che è stata salvata dalla musica.

Ci sono molte altre storie.

Questo è un libro che da voce a chi a qualcosa da dire in proposito, ma non riesce, è un contributo per non far sentire solo chi si ritrova in questa situazione.

Con questo post partecipo al Venerdì del libro.

E’ soltanto la nostra paura di non essere all’altezza quella ci frena

Annunci

4 pensieri su “I quaderni Dal silenzio il canto: storie di mutismo selettivo * A. G. Editions

  1. drusilladeserto

    Il mutismo selettivo è una questione di cui avevo sentito parlare qualche tempo fa ma che non ho mai approfondito perché in parte mi spaventa, ma invece mi sbaglio e dovrei approfondire e conoscere meglio.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...