Prendersi tempo

irs bagnatoTempo fa ho deciso di mettere mano al blog, per sistemare i tag e le categorie dei post, perchè Blogger ha solo tag, mentre Wp ha anche le categorie e per suddividere bene i post per argomento, le categorie sono necessarie. Ogni tanto ci metto mano e pian piano mi sto rileggendo tutto il blog.

Purtroppo mi sono accorta che molti post hanno un timbro negativo, sono tristi, malinconici, arrabbiati, demoralizzati, i  positivi sono davvero pochi.

Ho scritto diversi post in cui parlo della necessità di cambiamento, della frustrazione che questo comporta, ma a tutt’oggi, nulla è cambiato.

Mi rendo conto che a distanza di tempo il mio umore non è cambiato, mi sento sempre triste e non mi piace sentirmi così, non mi piaccio e mi do fastidio da sola.

Un’amica mi ha detto che questa presa di coscienza è una cosa positiva. (Lucy)

Voglio essere diversa, voglio tornare a sorridere, a guardare al futuro con fiducia e non con timore e forte preoccupazione, anche se i motivi ci sono.

Per questo mi sono presa del tempo, tempo per pensare, per guardarmi da fuori e capire cosa c’è che non va in me.

Se nulla cambia, devo cambiare il mio modo di prendere le cose, di affrontarle, di vederle, di viverle. Se non riesco a cambiare le cose, devo guardarle in modo diverso, meno critico, meno negativo. Devo cambiare prospettiva, angolazione.

Funzionerà? Non lo so. Ci provo. Ci voglio provare.

Il cambiamento a volte si insinua lentamente, a volte ti colpisce sulla testa e  a volte giri l’angolo e scopri che sei diversa in ogni piccola cosa e il mondo non ti sembra più come prima.

bambina-nel-prato

Annunci

21 pensieri su “Prendersi tempo

  1. Cagliari expat Nizza

    Bravissima!!! Da persona positiva potrei dirti che questa cosa può funzionare, ma ci vuole davvero buona volontà!!! 🙂 Vedere le cose in maniera diversa, magari da angolazioni diverse…trovando anche le cose positive…come ad esempio: se è andata così, vuol dire che mi aspetta qualcosa di più bello! 😉

    Mi piace

    Rispondi
  2. MI

    Ti capisco, anche io ho la cattiva abitudine, dura da sradicare, di vivere con l’ansia, con la preoccupazione, spesso mi rendo conto che stringo le mani a pugno come per dovermi difendere da chissà chi o cosa. Ammiro molto mio marito che è un’ottimista di natura, a me viene tanto difficile! pero’ se già ti sei resa conto di questa cosa è un buon segno, come dice Lucy!

    Mi piace

    Rispondi
  3. drusilladeserto

    Cambiare prospettiva dalla quale guardiamo il mondo è importante e andrebbe fatto spesso. Io tendo ad essere una persona positiva, ma lo sono sempre stata di carattere. Non mi piace la negatività ed il pessimismo, sono convinta che la negatività attira solo cose brutte.
    Vedrai che ce la farai e le cose inizieranno a girare dalla parte giusta! Un abbraccio forte

    Mi piace

    Rispondi
  4. Mamma avvocato

    Guardare le cose da una angolazione diversa e sforzarsi di pensare alla Pollyanna funziona davvero, anche se non mancano i momenti di regressione e sconforto. Te lo dice una pessimista cronica che da un paio di anni, per sopravvivere agli eventi della vita, impiega gran parte delle proprie energie mentali nel farlo!!
    Ti auguro di riuscirci Con tutto il cuore !!!

    Mi piace

    Rispondi
  5. maris

    Cara Moky, il tempo necessario per cercare di modificare il rporpio modo di vedere le cose, il proprio umore, il proprio modo in qualche modo può essere più lungo di ciò che crediamo. Ma tu sei sul sentiero giusto secondo me, perchè ne parli con consapevolezza e io ti auguro tuta la positività possibile 🙂
    Forza, un passetto dopo l’altro!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...