Equilibri in continuo movimento

La nostra famiglia è composta da quattro persone, ma per molti mesi siamo rimasti in tre. Quando hai un figlio sai che prima o poi lascerà il nido, quando hai un figlio adulto sai che potrà prenderà il volo in qualsiasi momento,  ma quando questo momento arriva è sempre un po’ difficile.equilibrio

Il tutto si è svolto in modo piuttosto tumultuoso e un po’ carrambolesco. Quello che doveva essere un viaggio con una data di rientro , si è dilungato a data da definirsi, poteva essere anche mai, quindi è stato ancora più difficile trovare una stabilità.

Il vuoto che lascia un familiare spesso presente è difficile da riempire, manca qualcosa, qualcuno. Lui.

Pian piano il tempo è passato,  ci siamo abituati all’assenza, abbiamo ritrovato nuovi equilibri,  non con poca difficoltà, anzi con una certa sofferenza, soprattutto da parte di Miciomao.

Miciomao  all’inizio faceva un sacco di messaggi vocali a suo fratello, pian piano si sono diradati finchè dopo qualche mese dalla partenza di MrD disegnava la sua famiglia a tre, con mio grande rammarico, mi dispiaceva che l’avesse “eliminato” .

All’improvviso, senza avvisare MrD è tornato, quello che poteva essere un viaggio senza ritorno, ha avuto fine, ha messo un termine alla sua esperienza. E’ rientrato in famiglia.

Il primo periodo mi pareva strano averlo intorno,  mi sorprendevo a fissarlo, ero preparata a vederlo ripartire, gli facevo mille domande, avevo timore delle risposte, ma lentamente le giornate hanno preso una sua quotidianità, ma diversa da quella che avevamo prima. Più serena, più semplice, più costruttiva.

I mesi trascorsi all’estero l’avevano cambiato, colui che era partito non era colui che era rientrato, aveva subito un cambiamento, in meglio,  per fortuna. Il ragazzo “senza terra sotto i piedi”, aveva lasciato posto ad un uomo con idee più chiare, con nostra somma felicità.

Gli equilibri in una famiglia cambiano continuamente, vuoi per una partenza, vuoi per una malattia, vuoi per un motivo o un altro, cambiano. L’importante è trovare sempre una stabilità, un nuovo punto da dove ricominciare a costruire.

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Equilibri in continuo movimento

  1. maris

    Cara Moky, che bello leggere questo post! Immagino come questi mesi passati siano stati delicati, diversi, di assestamento…e poi ora un nuovo inizio in un certo senso. T
    uo figlio è tornato ed è maturato, è un giovane uomo. Sono certa che sarai orgogliosa di lui e che la vostra famiglia adesso vivrà una rinnovata unione.
    Vi auguro tante cose belle!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...