Archivi categoria: Focomelia

Talidomide per le donne incinte era nocivo, l’azienda chiede scusa dopo 50 anni

Sono passati tanti anni e solamente ora l’azienda farmaceutica tedesca che creava il Talidomide ha chiesto ufficialmente scusa a tutte le vittime. I l farmaco venne venduto tra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’60 alle donne incinte per calmare il malessere e la nausea mattutina causate dalla gravidanza. Fu un dramma di portata mondiale: il farmaco fu commercializzato in quasi 50 Paesi prima di essere ritirato dal mercato nel 1961.
Hanno presentato le loro scuse alle vittime durante la cerimonia di inaugurazione di un monumento per le vittime del farmaco a Stolberg (Germania). “Chiediamo perdono per il fatto che, in quasi 50 anni, non abbiamo trovato un modo per parlarvi, da essere umano a essere umano”, ha detto Stock. “Chiediamo che si consideri il nostro lungo silenzio un segnale dello shock per quello che vi accadde”.
Negli anni ’70, la compagnia pagò diversi risarcimenti per le gravissime deformazioni con cui nacquero bambini tra il 1957 e il 1961, ma non si pronunciò mai sulla tragedia.

 La vicenda Talidomide – sottolinea l’esperto – è dipesa dal fatto che in quegli anni non si facevano studi scientifici sulla riproduzione. I farmaci  venivano approvati senza che fossero condotti esperimenti in grado di far emergere il rischio di trasmettere malformazioni attraverso le generazioni.

Il mio commento alla notizia:
Ho visto nel web diverse foto con questi bimbi affetti dalla focomelia e sinceramente ci vogliono altro che scuse quando si causa una tragedia simile. Per poter garantire una vita degna di essere chiamata tale, servono molte cure e quindi anche disponibilità finanziaria. Forse si son presi del tempo prima di chieder scusa per farsì che molti di coloro che son nati…morissero e  dover così risarcire meno persone possibili. Ho letto che in Italia le vittime ancora in vita del farmaco sono circa 300. In tutto i bambini nati affetti da focomelia saranno stati circa 6-700 in Italia, ma molti sono morti proprio a causa del Talidomide.