Archivi categoria: Parco divertimenti

Gardaland, un mondo magico

Chi è passato nel mio blog ieri, sa che ho passato la giornata a Gardaland con marito e Miciomao.
Non è iniziata nei migliori dei modi, Marito si è accorto che ha dimenticato il Bancomat ad un distributore di gasolio e ha dovuto fare la denuncia. Telefonare alla banca, spiegare ogni cosa, con il sottofondo delle musichette del Parco, non è semplice. Per un’oretta siamo rimasti un po’ preoccupati, ma poi Gardaland con tutte le sue meravigliose attrazioni, con la sua allegra e colorata ci ha coinvolto.
Il Parco è sempre meraviglioso, c’era pochissima gente, mai una fila, mai, mai. Arrivavi ad una qualsiasi attrazione e salivi immediatamente, così si che ci piaceva!! Ce lo siamo goduto alla grande!!

Miciomao per la prima volta è potuto salire sul Mammut, ora è alto 110 cm, l’ha voluto fare 5 volte, era esaltatissimo!! Avrebbe voluto salire anche sul Raptor, è un tipo impavido, non ha paura di nulla, ma essendoci un seggiolino di prova, gli ho fatto notare che sarebbe stato alquanto scomodo, col rischio di sgusciare fuori durante i giri della morte.
Un accessorio che consiglio di portare ai genitori è il passeggino. Miciomao è grandino, ormai ha quasi 6 anni, ma farlo camminare per tutti quei km da una parte all’altra del parco, noi non ce la siamo sentita e abbiamo fatto bene. Lui era tranquillo e riposato, noi molto meno, ma almeno non abbiamo dovuto sorbirci i suoi capricci dovuti alla stanchezza.
All’ingresso abbiamo preso il pacchetto famiglia, un bel risparmio, in più ti danno un buono per ogni componente che con € 6.50 mangi in alcuni punti del Parco, se non avete portato con voi il pranzo al sacco, usufruitene, almeno fate un pasto completo.
Il giro sul Raptor da sola l’ho fatto, seduta in prima fila, senza nessuno accanto. Non è da tutti avere il coraggio di prendere posto davanti!! Anche un salto con lo Space Vertigo è d’obbligo, la sensazione di vuoto che mi lascia è emozionante, un salto di 40m a 70 km orari, mi piace!.
Purtroppo oggi non posso mettere nemmeno una foto, ieri sera siamo tornati tardi e oggi sono ancora fuori casa, quindi non posso scaricarle, sorry!
Volevo fare un elogio agli operatori del Parco, fanno un ottimo lavoro, è sempre bel pulito, tutto è curato nei minimi particolari, le aiuole sono incantevoli, ognuno di loro è molto gentile, sempre col sorriso, sempre disponibile.
L’unico neo: lo spettacolo di Madagascar, ci aspettavamo qualcosa di meglio, non che fosse brutto, è carino, ma avendoci abituati a degli spettacoli spettacolari, siamo rimasti un po’ delusi.
Gardaland…ci vediamo l’anno prossimo, perchè una tappa all’anno da voi è d’obbligo.
Voi ci siete mai stati? Ci andate ogni anno?

Annunci

Oggi non ci sono…

Ciao a tutti, se state leggendo questo post vuol dire che oggi non sono in casa, sono fuori, non sono al lavoro, ma sono a divertirmi, tutto ciò l’ho scritto ieri sera e ho programmato la pubblicazione!!
E sapete dove sono oggi??
E’ già, sono a Gardaland con Marito e Miciomao.
Abbiamo bisogno di una giornata di svago, una giornata dedicata a noi, alla famiglia, anche se non intera, MrD è al lavoro.
Oggi ci godiamo questa giornata meravigliosa in compagnia di Prezzemolo e compagnia bella!!
Passate una buona giornata anche voi e pensatemi mentre vado sul Raptor da sola, Marito sta con Miciomao ad aspettarmi, perchè io al brivido non rinuncio!!!

Minitalia Leolandia un parco da visitare

Il Parco Minitalia Leolandia, dove Leo sta per LeoMoster, un simpatico quanto bizzarro leone rosso e blu che fa da mascotte ufficiale, comprende la riproduzione della penisola italiana con i modellini dei monumenti delle città principali in scala 1:50 e molte attrazioni nell’area divertimenti.

Ci sono 160 monumenti completamente restaurati, si possono scoprire le tradizioni e le particolarità delle regioni che si stanno attraversando ascoltando le 16 statue parlanti di altrettanti personaggi celebri come: Camillo Benso di Cavour, Alessandro Manzoni, Cristoforo Colombo, Dante Alighieri e Giulio Cesare e vivere le atmosfere di ogni singola zona grazie all’utilizzo di speciali effetti sonori. Oggi Minitalia – Leolandia Park si estende su una superficie di 200.000 mq ed offre ai visitatori oltre 30 attrazioni di vario genere che rendono questo parco un luogo adatto per il divertimento di tutta la famiglia.
Le principali attrazioni di Minitalia Leolandia sono:




Rapide di Leonardo:  gommoni da sei posti vengono sollevati all’’interno di una torre alta 20 metri per poi essere scaraventati lungo uno scivolo a spirale, impossibile rimanere asciutti.

Sgulavià: riproduzione ispirata al bozzetto del famoso elicottero inventato da Leonardo da Vinci. Alta quasi 10 metri, assolutamente da fare, è simpaticissima. 

Strabilia Kong: giro vorticoso tra le mani del gorilla più famoso del mondo.
BottiBoom: barili di polvere da sparo che girano a tutta velocità.

Scilla e Cariddi: gigantesca tavola da windsurf, sulla quale sarà importante mantenersi in perfetto equilibrio.

Leocoaster: mini roller coasters dedicato ai più piccoli, ricco di saliscendi e curve veloci.
Galeone: la grande nave dei Pirati è pronta a salpare.
Electron Spin: regala un vortice di emozioni da veri coraggiosi!
Twister Mountain: spinnig coaster, caratterizzato da vetture rotanti, da incredibili sali scendi e curve strettissime.

Wild Avvoltoi: attrazione ambientata nel Far West che permette ai più coraggiosi si volare a pancia in giù sulle ali di famelici avvoltoi.
Gold River: divertente percorso acquatico da affrontare a bordo di tronchi galleggianti; ambientato nel Far West. Uscirne asciutti è impossibile!
Mine Train: family coaster ambientato nel Far West, adatto a tutta la famiglia; farà rivivere l’emozione della corsa all’oro sorvolando il fiume impetuoso di “Gold River”.

Oltre a queste attrazioni, al parco divertimenti Minitalia – Leolandia si aggiungono numerose giostre adatte ai più piccoli come: la Carovana Western, la grande Ruota dei Pionieri, Raganelle Sentinelle, Torcibudella, l’autoscontro acquatico (costa 1 € a persona, è l’unica a pagamernto), Pirati Splash, Spegnifuoco, le Sedie Ballerine e molte altre ancora…. Tutti da scoprire inoltre: il rettilario, l’acquario recentemente rinnovato, e il museo multimediale di Leonardo da Vinci con gli schizzi dei suoi disegni, le riproduzioni fedeli delle sue più importanti invenzioni meccaniche, le animazioni in 3D e “La Macchina di Leonardo”.
Vi sono attrazioni adatta ai più piccoli al di sotto del metro, in più anche un percorso con tanti animali della fattoria, pappagalli esotici, un ricco rettilario e anche l’acquario che è appena stato rinnovato.

Da pochi giorni ha aperto anche una nuova attrazione Mediterranea, una battaglia a suon di spruzzi su un galeone a più posti!!!

In questo mese di Luglio 2012 gli adulti pagheranno un prezzo ridotto, 19 € invece di 24 €, ovvero la tariffa bambino e il giorno dopo si entra Gratis!!!
Ecco qui un po’ di FOTO da guardare.
Avviso importante: nel mese di Luglio al Lunedì il parco è chiuso, quindi non fate l’errore di andarci!!!
Volendo con l’aggiunta di € 19 potrete tornare nel parco quante volte vorrete nei giorni infrasettimanali, mentre con l’aggiunta di € 39, potrete tornarci senza limiti!!!
Il giorno del tuo compleanno poi…entri GRATIS!!!!!
Mi piace molto Minitalia Leolandia, è un Parco a misura di bambino, non troppo dispersivo e si gira benissimo. Lo consiglio a chiunque!!!
Tel. 02.9090169
Come arrivarci

 

Radiator Springs ricostruita a Disnyeland in California

Disneyland è il nome del primo parco divertimenti aperto dalla Disney, concepito per lo svago familiare, si trova ad Anaheim, nella periferia di Los Angeles, è stato inaugurato nel 1955. L’edificio più importante del parco, quello centrale e immancabile in qualsiasi altro parco Disney, è il Castello della Bella Addormentata.
Quest’anno hanno inaugurato una nuova attrazione….Radiator Spring Racer. E’ stato ricostruito INTERAMENTE il Canyon della cittadina immaginaria di Radiator Springs. Si tratta di un’opera imponente ed evoluta, la corsa mozzafiato avviene su un percorso doppio affiancato, a bordo ovviamente dei beniamini del film, Saetta McQueen compreso !
Disney's California Adventure Da poche ore aperta la nuova area, più di 4 ore di coda
Inaugurazione

Ho trovato nel web questa pagina dedicata a Cars Land, è molto carina ed interattiva,adatta ai nostri bimbi.

Il viaggio inizia abbastanza tranquillo, a bordo di un auto per 6 persone, attraverso la strada panoramica Ornament Valley, si passa anche per la  famosa cascata della valle, Radietor Falls.
Successivamente, si dirige verso la città di Radiator Springs e lungo il percorso incontrerete alcuni volti noti, tra cui Saetta McQueen, Mater, Sally, Luigi, Guido, Mack, Ramone e Doc Hudson – che vi darà il benvenuto.

 Per concludere ti verrà contrapposto un’altra macchina piena di ospiti per una competizione amichevole per vedere chi può arrivare alla bandiera a scacchi per primo. Non vi è un solo vincitore, tutti faranno una bella gara – proprio come nei film Cars, l’importante è il viaggio, non il traguardo!

Non vedo l’ora di tornare in California, per poter fare tappa a Disneyland, è vasto 650000mq e si stima che siano necessari circa 3 giorni per poter visitare i parchi, provare le attrazioni e assistere agli spettacoli in tutta calma, infatti comprendente due parchi tematici, l’originale Disneyland Park e il più recente Disney’s California Adventure, un’area di svago con negozi e ristoranti, il Downtown Disney District e tre hotel.