Archivi tag: Blogger

Lascia un segno

Una volta leggevo tanti blog, ci perdevo ore, ora ho scremato parecchio, ne leggo solo alcuni. Molti li ho persi per strada, altri si son persi da soli. like Continua a leggere

Annunci

La mia nuova casa

Dopo un’attenta riflessione ho deciso di trasferire il mio blog.Trasloco

Molte di noi hanno iniziato in Blogger, perchè è una piattaforma semplice, che invoglia subito a scrivere, a pubblicare, mentre invece si vede WordPress come qualcosa di più complicato. Continua a leggere

Followers

Quando apri un blog e inizi a scrivere, speri che qualcuno ti segua, che a qualcuno interessi ciò che scrivi, desideri un riscontro, degli apprezzamenti o comunque un confronto, si spera intelligente.
Speri che più di uno lasci dei commenti, speri di rileggere queste persone in post successivi e speri anche che qualcuno si iscriva al blog ed entri a far parte dei tuoi followers, la storiella che “scriviamo per noi stessi” è una baggianata, non renderemmo pubblico un blog se lo facessimo solo per quello, giusto?
Solitamente se tra i commenti noti un volto nuovo,  clicchi sulla fotina per scoprire chi è, se ha un blog anche questa persona, ti piace e lo trovi interessante , dopo aver letto qualche post, inizi a seguirla.
Io mi sono affezionata alle storie di alcune blogger, ogni giorno mi collego sperando che abbiano qualcosa da raccontare, da condividere, anche solo una foto in Fb.
Seguo diversi blog di expat, ammiro le persone che hanno la forza di lasciare tutto alle spalle per iniziare qualcosa di nuovo in un luogo sconosciuto e certe volte anche poco ospitale.
Seguo blog in cui in famiglia c’è un figlio che ha una “disabilità”, la determinazione di queste mamme è un esempio per molte che approdano nel web in cerca di consigli, di speranza.
Seguo blog di donne in cerca della cicogna, anche queste donne hanno da insegnare in fatto di risolutezza.
Non seguo molto i blog che trattano di moda, di outfit, perchè a parte un primo entusiasmo iniziale, poi mi annoiano.
Seguo poco anche i blog di cucina, preferisco all’occorrenza, cercare la ricetta che mi serve.
Sono iscritta a certi blog che poi in realtà non leggo, o leggo raramente,  ogni tanto faccio pulizia e mi tolgo, sono solita farlo anche in Fb, le definisco pulizie stagionali.

Tutto questo per dire a certe persone che è inutile che lasciate nei commenti la frase:

Che blog carino, io ti seguo, vuoi seguirmi anche tu? Col proprio link al seguito.

Ciccia, anche se tu ti iscrivi al mio blog, se il tuo blog non mi interessa non ti seguo, soprattutto se noto che è un blog pubblicitario, pieno di consigli sponsorizzati.
Volevo anche dirti che me ne frega ancor meno che tu, vedendo che io non mi iscrivevo al tuo blog, ti sei cancellata, tanto non mi avresti mai letto, lo so e tanto meno avresti mai lasciato un tuo commento.

Voi cosa ne pensate in merito? Non trovate fastidiose queste persone che si aggirano nei blog solo per lasciare i loro link?

A volte si incontrano

Da un po’ di tempo seguo il blog Vederesehensee.

La vita l’ha portata a trasferirsi nella mia città, che è molto diversa da Roma, forse più a misura d’uomo, forse meno caotica, sicuramente meno cara.
Un trasloco è sempre un’avventura difficile, stancante e complicata. Abituarsi ad un nuovo ambiente, un nuovo lavoro, una nuova scuola è un’avventura non facile, così, volevo offrire a Hottanta un sorriso bergamasco e  l’ho invitata nel Centro Commerciale dove lavoro.

Ho conosciuto una persona di carattere, una persona che nonostante abbia lasciato da pochissimi mesi la vita di prima, ha la forza e la determinazione di trovare una sua dimensione anche qui, per necessità, ma anche per voglia di non sprecare questa opportunità
Suo marito è una persona deliziosa, tranquillo, pacato, ottimista. Mi ha trasmesso serenità, voglia di conoscere e di ambientarsi in una nuova città.
La piccola è bellissima, incantevole e deve essere anche bella tosta, per niente smarrita, certo, avrà i suoi attimi di malinconia, ma avendo come compagni di vita una mamma e un papà così, non potrà che crescere determinata e con un carattere forte.
Ho capito e mi hanno anche detto, che non sono molto avvezzi ai Centri Commerciali, hanno fatto questo strappo alle loro abitudini per conoscermi e di questo sono loro molto grata.
Grazie mille per essere passati di qui, per avermi fatto conoscere un po’ della vostra storia, del vostro coraggio.
Vi auguro un futuro pieno di soddisfazioni e di belle cose.
Se volete leggere ciò che Hottanta ha scritto del nostro incontro, andate QUI.
Mi dispiace solo che non ci siamo fatte nemmeno una foto 😦 ma ora posso dare un volto al blog che le leggo.

Commentare i blog in Blogger…a volte è un vero problema

Io non so voi, ma molte volte quanto commento i blog di Blogger, il commento non appare perchè la connessione salta…che rabbia!!! Mi compare nel blocco dei commenti la scritta che vedete nell’immagine sopra.
Ormai lo so, copio il commento per poi incollarlo in un secondo momento e ricarico la pagina anche più volte.
Ho usato anche un altro broswer, Mozilla Firefox che ho scaricato nel pc, per vedere se era più affidabile,  ma è impossibile commentare, non resta traccia del mio passaggio.
Ho riprovato allora con un altro broswer, Google Chrome, che dicono più avanzato, più veloce e bla bla bla…peggio che andar di notte…lì compare la scritta….PAGINA SCADUTA.
Una faticaccia poter commentare i vostri blog di Blogger…che rabbia, in WordPress, non succede mai!!!
Sappiate che vi leggo, sempre, ma non sempre riesco a commentare, con mio grande dispiacere!!!
A voi capita o è capitato? Come avete risolto il problema???

Quando il virtuale e il reale si incontrano

La conoscete Drusilla del Blog Mamme nel deserto? Ebbene, lunedì sera  ho avuto l’onore di incontrarla!!!
Lei vive, in estate perchè il resto dell’anno è altrove, in una zona bellissima vicino ad un lago che amo molto e dove mi reco con la mia famiglia almeno una volta la settimana.

Ci siamo messe d’accordo nel trovarci per una passeggiata e un gelato e così è stato.
Trovarmela di fronte, in tutta la sua bellezza, con un sorriso dolcissimo è stato davvero emozionante.
I suoi cuccioli sono due angioletti dai capelli d’oro, vivaci e dagli occhioni furbi, si sono trovati subito in sintonia con Miciomao e hanno iniziato a correre per tutta la piazza, arrampicarsi, gettarsi da altezze per loro incredibili.
L’ho riempita di domande, (scusa Drusilla), curiosa di sapere com’è la sua vita a millemila miglia di distanza dalla sua terra nativa, in un luogo così diverso dal nostro, con usanze differenti date dal clima e dalla religione.
Drusilla emana positività, mi piace il suo modo di porsi, di sorridere.
Sono felice di averla conosciuta, di aver potuto chiaccherare con lei, con il marito e aver dato un bacino ai quegli splendidi gioielli.
Ora quando leggerò le sue avventure come expat, assocerò un viso, degli occhi splendidi, una voce.
Avremmo voluto tanto che con noi ci fosse MammaPiky, siamo curiosissime di incontrarla….

Se volete leggere il post scritto da Drusilla a proposito del nostro super incontro, andate QUI.

Liebster Award, un nuovo premio per me!

La mamma di Prince mi ha assegnato un nuovo premio, che onore, grazie mille!
Questo premio è stato creato per premiare blog meritevoli con meno di 200 followers.
Le regole sono le seguenti:

  • Ringraziare il blog che ti ha assegnato il premio
  • Rispondere alle 11 domande proposte dal blog che ti ha premiato
  • Scegliere altri 11 blog con meno di 200 followers
  • Formulare 11 domande a cui dovranno rispondere i blog premiati da te
  • Informare i blog prescelti.
Le 11 domande a cui devo rispondere sono le seguenti:
1 raccontati con 3 aggettivi!
Chiaccherona, empatica, simpatica (a detta degli altri)
2 la cosa più strana che ti è capitata
Ho visto “La signora del West” in una strada di New York
3 la cosa più strana che hai mangiato
Sono una schizzinosa, ma da piccola ho mangiate le chiocciole, mio nonno le coltivava!
4 c’è qualcosa o qualcuno che ti manca?
Mia mamma
5 il film che non smetteresti di guardare
Darty Dancing6  il regalo più bello ricevuto
Un peluche leone con una rosa in mano7 una cosa che ti ha imbarazzato
La mia cellulite mi imbarazza d’estate 
8 un flash dei primi giorni di vita di tuo figlio a casa?
Ricordo solo che non dormiva e io ero disperata 
9 consigli nella gestione di figlio e blog? (prendo spunto!)
Mi dedico al blog quando il figlio è a scuola, altrimenti sarebbe impossibile10 l’odore che non sopporti
Aceto, lo odio profondamente, ho una vera e propria repulsione
11 il luogo dei tuoi sogni 
California 
Scegliere altri 11 blog non è per niente facile….

Pisa & Love
mamma Studia!

Le mie 11 domande…

  1. Qual’è il tuo piatto preferito
  2. Qual’è il tuo colore preferito
  3. Il viaggio che ricordi con più nostalgia?
  4. Il viaggio che vorresti fare?
  5. Il viaggio che non farai mai?
  6. La tua stagione preferita?
  7. La tua paura più grande?
  8. Il lavoro dei tuoi sogni qual’è?
  9. Cosa preferisci comprare
  10. Ti piace cucinare?
  11. Qual’è l’ultimo libro che hai letto?
Adesso non mi resta che passare di blog in blog….

Un anno di blog

Ho scritto il mio primo post circa un anno fà. Più che un post era una frase dedicata all’essere mamma, se volete leggerla la trovate QUI.
Qualche anno fa scrivevo nel blog di Dm (QUI), che poi ho abbandonato per vari motivi che non sto qui a scrivere e avevo pensato di non aprire più un blog, ma nella vita mai dire mai.

Quando ho pensato di aprire questo blog non sapevo esattamente cosa scriverci, sapevo che volevo uno spazio mio dove esprimermi, dove ritrovarmi, dove confrontarmi.
Pian piano il blog ha preso forma, ha preso vita, ha preso una sua consistenza.
In questa ricorrenza voglio ringraziare voi che mi leggete, che lasciate un commento, che tornate, grazie davvero.