Archivi tag: Cambiare casa

Sognando casa

Io sogno tutte le notti e al risveglio ricordo cosa ho sognato, sempre. I miei sogni sono casacosì coinvolgenti, movimentati e nitidi che li vivo intensamente, talmente tanto che durante la notte parlo, piango, urlo, scalcio, ne combino di ogni, povero Marito cosa deve sopportare. Continua a leggere

Annunci

Io trasloco, tu traslochi, egli trasloca, tutti prima o poi traslochiamo

Ognuno di noi nell’arco della vita cambia diverse abitazioni, nel momento in cui dovrà farlo, si metterà ad inscatolare tutto, scrivere su ogni scatolone ciò che c’è all’interno, far caricare tutto sul camion dei traslochi,  far scaricare tutto in punti precisi della casa e poi…viene il bello, o meglio, il brutto!!!
Dopo aver montato tutti i mobili, si potrebbe pensare che il più è fatto, ma ci sbagliamo alla grande. Ritrovare ciò che abbiamo inscatolato, nel momento in cui ci serve, è una caccia al tesoro.

Il mio ultimo trasloco è stato un vero incubo. Non ti accorgi di quante cose inutili hai, finchè non decidi di traslocare. Ne abbiamo buttate tante alla discarica del paese, ma altre le abbiamo portate con noi, perchè “magari ci potrebbero servire”, niente di più sbagliato. Se decidete di traslocare, buttate tutto ciò che non usate da almeno due anni, se non l’avete utilizzato fino a quel momento, non lo farete più. Liberatevi dei pesi inutili, tutto di guadagnato, anche in termini monetari: meno cose da traslocare, meno da pagare.
Io ho cambiato 4 case. Un po’ troppe? Mio marito ne ha cambiate 7, troppissime!!!
Nella prima ho vissuto 8 anni, mi piaceva stare lì, ma era molto piccola, un bilocale e noi eravamo in 4, abbiamo dovuto cambiare per forza di cose, mio fratello dormiva in cucina!!!.
Il trasloco da una casa all’altra non lo ricordo, ero piccola.
La seconda casa è piena di ricordi belli, ma anche molto dolorosi. In quella casa ho vissuto gli anni della mia adolescenza, con tutte le paturnie del periodo. Ho visto anche ammalarsi mia mamma e poi lasciarci. Ogni volta che metto piede in quella casa, salgo le scale, vedo la sua stanza, non posso non pensarci, ogni volta il dolore si rinnova. Ho vissuto lì 13 anni.
Mi sono sposata e mi sono trasferita in una bella casa in mezzo ad un bosco, ho portato con me solo le mie cose personali, quindi poche scatole. In quella casa ho molti ricordi bellissimi, è nato il mio primo figlio, lì ha detto le sue prime paroline, ha mosso i suoi primi passi, in quella casa sono diventata mamma. Mi manca molto, la sogno sempre. Ho vissuto lì per altri 13 anni.
La quarta casa è quella dove abito ora, dove per arrivarci un giorno in pieno inverno con la neve alta 50 cm, abbiamo fatto una fatica incredibile. Tre camion dei traslochi per portare con noi il nostro passato, tutto ciò che ci apparteneva. In questa casa è nato il secondo figlio, ha mosso qui i suoi primi passi, ha detto le sue prime parole. In questa casa i miei figli stanno diventando grandi. Questa casa è un sogno che si realizza.
Sono qui da 8 anni e mi auguro di restarci per sempre, non tollererei un’altro trasloco, non ne avrei la forza, troppo impegnativo, troppo faticoso.
Voi quante case avete cambiato? Come sono stati i vostri traslochi?