Archivi tag: Culla

Quando è il momento di passare dal lettino al letto normale?

Ad un certo punto ogni mamma si domanda quando è il momento di passare dal lettino al letto, oppure dal lettino in stanza nostra, al letto in stanza del bimbo, se vogliamo dirlo in modo più corretto, perchè è così che va..
Ogni bambino ha i suoi tempi e non è detto che quando tu sei pronta al distacco, anche lui lo è. Già, molte volte siamo noi mamme le prime a non essere pronte, posticipiamo all’infinito il momento della separazione. Ci lasciamo assalire da paure.
Solitamente il bimbo è contento di passare al letto grande, si sente gratificato, quindi non temporeggiamo troppo e facciamo questo passo.
L’età consigliabile è intorno ai due anni, ma questa è una mia opinione, non è detto che sia quella giusta.
Belle parole vero? A me non è andata per niente così. MrD il mio primo figlio, aveva una bella stanza pronta sin dall’età di un anno. Noi genitori eravamo così contenti di questa stanzetta, così fieri, ma MrD ci ha subito disilluso. Non ha mai voluto dormire in stanza da solo, mai. Le abbiamo provate tutte, abbiamo abbellito ulteriormente la stanza con piumone colorato, giochi, tende, nulla l’ha convinto. Abbiamo provato a lasciarlo piangere nel suo bel lettino con le sponde, avete presente il Metodo Estivill, è il male, non adottatelo! Angoscia il l bimbo ed è dannoso anche per i nostri nervi, ve l’assicuro e poi verrete prese da dei sensi di colpa che dureranno tutta la vita. Uno studio ha poi evidenziato quanto fosse sbagliato adottarlo in bambini al di sotto dei tre anni. Se ne volete sapere di più, andate QUI.
All’età di due anni abbiamo tolto il lettino con le sponde, ormai nel girarsi sbatteva ovunque svegliandosi, quindi abbiamo pensato che forse ora sarebbe passato nella sua stanzetta. Ci sbagliavamo ancora. Alla fine abbiamo optato per un lettone a tre piazze e MrD è stato nella nostra stanza fino ai 5 anni. Vi rendete conto? Fino ai 5 anni.
Un giorno, saputo che il cuginetto di 3 anni passava in stanzetta da solo, ha deciso che era ora anche per lui di andarci. Da quel momento noi ci siamo riappropriato della nostra stanza e lui si è appropriato della sua, con la soddisfazione di tutti.

Questo post partecipa al Blog Tank di Donna Moderna Bambino.

Diventa una blog thinker!

Annunci