Archivi tag: Essere italiano

Fiera di essere italiana, ma…..

Negli ultimi giorni non faccio che leggere blog di “espatriati”, di persone che per varie ragioni vivono all’estero, lontani dall’Italia, e di quanto siano felici di esserlo, soprattutto dopo l’esito delle elezioni.
Dalla loro casetta all’estero ci compatiscono, ringraziano il cielo di essersene andati e scrivono post su come siano contenti di aver fatto la scelta giusta e siano lontani migliaia di miglia dalla nostra spiacevole situazione.
Ebbene, leggendoli, divento sempre più triste. Queste persone hanno avuto il coraggio di lasciare tutto e tutti, per offrire a se stessi e ai loro figli una vita migliore e ci stanno riuscendo. E noi?
Noi che restiamo qui, cosa offriremo ai nostri figli, come sarà il loro futuro? Possibile che dobbiamo andarcene dall’Italia per assicurare un avvenire ai nostri figli? Possibile che non lo possiamo fare anche dove abitiamo, nel nostro bellissimo paese?
Leggo commenti in giro nel web, dove persone scandalizzate, scrivono: “mi vergogno di essere italiano”, che tristezza, che magone!!!
Io sono fiera di essere italiana, non mi sento rappresentata dalla parte negativa dell’Italia, dai malfattori, dagli stupratori, dai ladri, dalla feccia, da coloro che uccidono le donne o chiunque altro essere umano. Io non sono così e non mi riconosco in loro.
Sarebbe come se un americano si vergognasse di esserlo perchè un pazzo assassino uccide 10 o 15 persone in una scuola qualsiasi, in un giorno qualsiasi. Io non credo proprio che si senta in sintonia con questa persona, anzi, la disprezza. L’americano medio non è rappresentato da questo genere di persone, è molto meglio, giusto?
In Italia ci sono brave persone, che lavorano sodo, pagano le tasse, sono educate, aiutano il prossimo, si danno da fare per migliorare il loro futuro e il futuro di chi verrà dopo di noi, io mi sento rappresentata da queste persone, io sono una di queste persone.
Io sono fiera di essere italiana, anche se l’Italia ha un sacco di problemi, anche se abbiamo difficoltà enormi, anche se in Italia è difficile vivere e arrivare a fine mese.
I nostri vecchi dicevano che “tutto il mondo è paese”, ma forse non vale più, forse via di qui si sta davvero meglio?
Avete anche voi quella voglia di andarvene? Lascereste tutti i vostri cari per avventurarvi in una nuova vita? Noi a volte ci pensiamo, ma non abbiamo agganci, non abbiamo prospettive diverse da qui.
Che futuro ci aspetta? Io personalmente sono molto demoralizzata e voi?