Archivi tag: Festività natalizie

Vita da commessa: guardiamo avanti

Lavorare in un negozio di articoli regalo significa prepararsi  per le varie festività che ci sono nell’arco dell’anno molto tempo prima. boule Continua a leggere

Annunci

Vita da commessa : Ma perchè il Natale esiste?

Son giorni frenetici questi, sono giorni impegnativi, sono giorni da incubo, sono giorni che per fortuna vengono solo una volta l’anno.
Sveglia alle 7, trucco e parrucco, una colazione super sana (?), capuccino con brioches scaldata, preparazione dei panini, il meglio che si riesce a mangiare in questi giorni e via, la mia giornata ha inizio.
Prima tappa…ospedale, per ciò che è successo il 13 Dicembre e poi ecco che si inizia a lavorare, ma non in modo normale, no, in modo frenetico, senza sosta, senza riposo, senza nemmeno il tempo per andare in bagno.

Hanno tutti fretta, vogliono essere ascoltati tutti subito e se poco poco ti distrai si lamentano.
Scialla gente, scialla è quasi Natale, dai!!!
Personalmente non vedo l’ora che arrivino le 20.00 di domani, tiro giù la serranda e bastaaaaaaaaaaaaa…fino al 27 non ne voglio più sapere di regali, di pacchetti, di fiocchi, di sacchetti, di confezioni regalo, basta, basta, basta.
Voglio starmene tranquilla senza l’incubo del negozio, andare a trovare con calma il mio grande cucciolo senza dover guardare l’orologio, voglio stare con Miciomao che in questi giorni ho visto pochi minuti al giorno, anche se sò che poi mi farà un po’ dannare proprio per il poco tempo che gli ho dedicato.
In questi giorni ho passato ore intere a dire a tutti “Buon Natale”, “Buone Feste” e loro di rimando “Anche a lei”, ma le mie feste non saranno nè buone, nè belle, nè serene, per niente, nel mio cuore ho un grande pensiero e finchè tutto questo non passerà, non potrò andare a letto con il cuore leggero.

Auguri a tutti voi un

Riflessioni personali sull’avvicinarsi del Natale

Manca ormai poco meno di un mese al Natale.
Questo periodo dovrebbe essere pieno di buoni sentimenti, di positività, di armonia e possibilmente anche di un po’ di gioia, ma manca in me tutto ciò.
Questo mio atteggiamento avverso nei confronti di tutto ciò che mi circonda và a discapito del mio bimbo. Per lui dovrebbe essere un mese magico, pieno di amore, di buoni propositi e invece no, è tutt’altro.
Dovrei rassettare tutto in me e ricominciare con uno spirito diverso, ma è così difficile, lo vedo quasi impossibile, sono troppo piena di negatività.

Sento sulle spalle un peso enorme, uno zaino pieno di sassi. Dovrei abbandonarlo lungo la via, dovrei svuotarlo pian piano da certi macigni, ma ho grandi difficoltà a trovare in me la forza necessaria per superare i problemi che abbiamo.
Perchè mi son ridotta così? Io son sempre stata una persona solare, ora invece la tristezza alberga sul mio viso, nei miei occhi. Tutti mi domandano se sto bene. La mia risposta? Fisicamente si, ma mentalmente ho dei dubbi!!!
Avete consigli da darmi?