Bai Jai Bei, la coperta dell’amore

Oggi ho letto nel blog, nel quale ho scritto anch’io un post, Speriamo che sia femmina, ma va bene anche maschio, un post bellissimo scritto da Marta, una mammina in attesa.

Nel web ha trovato un’iniziativa bellissima, una tradizione nata in oriente e particolamente amata dalle mamme adottive, ma che in realtà può benissimo applicarsi anche ai figli naturali: si tratta di una coperta patchwork realizzata cucendo insieme cento riquadri di stoffe diverse che cento tra amici e parenti abbiano regalato per completarla. Questa è chiamata “coperta dell’amore”, il suo nome tradizionale è Bai Jai Bei.

In Cina è nata la tradizione del Bai Jia Bei, allo scopo di attirare sul bambino tutte le forze benefiche provenienti dalle persone che gli vogliono bene, in modo che sia protetto per tutta la vita dalle avversità.

I
 bimbi di Marta sono stati cercati a lungo, voluti, amati fin da quando erano piccoli embrioncini e vorrebbe accoglierli con questa bella copertina dell’amore.

Marta chiede ad ognuna di noi di inviare un pezzetto di stoffa, con la quale lei realizzerà questa copertina. Penso che sia una richiesta bellissima, la “copertina dell’amore delle mamme blogger”
Se volete partecipare le istruzioni sono le seguenti:
1) Scegliere e ritagliare un riquadro di stoffa (non importa quale stoffa!!) delle dimensioni di (circa!) 25 cm. per 25 cm. che in qualche modo vi rappresenti e rappresenti l’augurio che volete fare ai bimbi (potrebbe essere anche dipinto o ricamato a mano da chi lo regala). Sono comunque apprezzatissimi ritagli di qualsiasi dimensione!
2) ritagliare un ulteriore piccolo pezzetto della stessa stoffa da allegare al biglietto di auguri che scriverete (in modo da capire poi a coperta fatta a chi appartiene ogni pezzetto)
3) Inviare il tutto.
Andate ovviamente sul blog di Marta e contattatela.

Annunci

4 pensieri su “Bai Jai Bei, la coperta dell’amore

  1. Debora

    Bello è piaciuto anche a me tanto è vero che l'ho postato nel mio blog.Davvero interessante perchè mi piace realizzarla a che per le mie bimbe almeno abbiamo l'occasione di conoscerci un pò, in fondo ha detto ancje lei di provare.

    Mi piace

    Rispondi
  2. Marta

    Grazie mille per aver preso e diffuso il mio post anche qui, spero davvero di riuscire a raccogliere tutte le 100 stoffe necessarie… credo sia un bel modo originale per “creare” qualcosa per i miei bimbi in arrivo.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...