In Cina una legge che costringe i figli ad andare a trovare i genitori più volte l’anno

Gli anziani in Cina sono sempre stati riveriti,  rispettati e accuditi.  E’ risaputo che i nonnini cinesi non dovevano preoccuparsi per la loro vecchiaia, ci pensavo i figli, i nipoti, ma ora non è più così.
Nel 1979 in Cina è stata introdotta la legge del figlio unico, questo ha fatto sì che non ci siano più persone che si prendano in carico gli anziani, anche perchè molti cinesi, per motivi lavorativi, si sono spostati dal loro paese d’origine, quindi gli anziani sono stati abbandonati a loro stessi.

Cosa ha pensato il governo cinese? Ha istituito una legge nella quale i figli sono obbligati ad andare a trovare più volte l’anno i genitori anziani e i datori di lavoro devono garantire loro il permesso.
Può funzionare una legge simile? Può un figlio andare a trovare un genitore, solo perchè la legge lo obbliga?
Io penso che un figlio se non va a trovare il suo genitore ha dei motivi validi, che possono essere economici, o caratteriali. Qualcosa c’è, uno non si astiene dall’andare a trovare una persona che ama, che stima, se può farlo.
Io dico sempre ai miei figli che se dovessi diventare di peso a causa di una malattia, o a causa della vecchiaia, se le condizioni economiche lo permetteranno, di mettermi in una Casa di Riposo. Io non voglio essere di peso, non voglio ostacolare la vita di nessuno. Se mi verranno a trovare, bene, ma non vorrei mai che fossero costretti da una legge, non sarebbe sincero, non sarebbe giusto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...