Scegliere il nome per il proprio bambino è una vera responsabilità

Scegliere il nome che il nostro bimbo porterà per sempre, non è facile, è una vera responsabilità.
Ricordo con tristezza un mio cugino, a cui è stato dato il nome di Damiano, rimproverare sua mamma per questo, in continuazione, odiava il suo nome, avrebbe voluto chiamarsi Marcello!!! Tra i due nomi, non si offenda nessuno, ma non me ne piace nemmeno uno!
Io e mio marito non abbiamo voluto sapere il sesso dei  nascituri, quindi abbiamo dovuto pensare sia ad un nome da maschio, che da femmina.
Abbiamo comprato un libro dei nomi, volevamo sapere anche il significato del nome che nostro figlio avrebbe portato, volevamo scegliere un nome italiano e biblico.
Volevamo un nome non troppo lungo, che non si potesse storpiare, accorciare o creare dei giochi di parole offensivi, tanto amati dai bambini.

Ripetevamo i vari nomi accompagnati dal cognome, per ascoltarne il suono, la musicalità. Alcuni nomi li abbiamo scartati perchè ci ricordavano persone antipatiche che abbiamo incontrato nella nostra vita.
Se fosse stata femmina si sarebbe chiamata Sara, ma se fosse stato maschio come l’avremmo chiamato? Solo un mesetto prima abbiamo deciso, anche se per me quel nome riportava alla luce vecchi dolorosi ricordi, ma ricordava anche una persona splendida. E’ nato un maschio, è nato Davide, il cui significato è “amato da Dio”.
Quando aspettavamo il secondo figlio, stesso iter, solo che siamo addirittura arrivati a pochi giorni dal parto prima di decidere il nome da maschio, se fosse stata femmina sarebbe stata Stella e se fosse stato maschio? Erano pochi i nomi che ci piacevano, in primis c’era Samuele, ma  i parenti di mio marito l’avrebbero chiamato con la prima “e” aperta e a me non piaceva, quindi abbiamo optato per togliere la “e” finale, cambiando così la pronuncia del nome, l’accento cade sulla “a”, quindi è nato Samuel, il cui significato è “il suo nome è Dio”.
Mi piace ricordare che Samuel è il profeta  che consacrò Re Davide, di cui era anche consigliere.
Ad entrambe i miei figli i loro nomi piacciono e di questo noi ne siamo felici.

Questo post partecipa al Blog Tank di Donna Moderna Bambino.
Diventa una blog thinker!

Annunci

10 pensieri su “Scegliere il nome per il proprio bambino è una vera responsabilità

  1. Mariangela Circosta

    E' sempre un bel pensiero pensa che mio nonno avrebbe voluto chiamare mio zio Saturnino (!!!!!) perchè guardando il calendario gli era piaciuto ma, una volta nato, lo chiamò Quintino (povero zio!!!!). Ancora oggi quasi settantenne odia questo nome!!!! Un abbraccio

    Mi piace

    Rispondi
  2. Federicasole

    Molto bella la storia dei vostri nomi, li avremmo scelti anche noi se fosse stato maschio, sono i primi due (e gli unici)che piacciono sia a me che a mio marito, siamo sulla stessa lunghezza d'onda!un bacione!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...