Festeggiare la donna in modo appropriato è un dovere verso noi stesse

Non ho mai festeggiato la Festa della Donna, per una questione di coerenza sul motivo per la quale è stata istituita. Lo sappiamo tutti il motivo, vero? Spero di si, mi auguro di si.
La Festa della Donna si festeggia l’8 Marzo di ogni anno per ricordare le conquiste sociali, economiche delle donne, ma anche le discriminazioni e le violenze di cui, ancora oggi, le donne sono oggetto.
In questa giornata si ricordano tutte le donne morte per mano di qualcuno, tutte, nessuna esclusa, tutte le donne maltrattate sia fisicamente che moralmente, le donne segregate, dimenticate, stuprate, eliminate solo perchè nate femmine.
L’unica volta che ho “festeggiato” la festa della donna è stato quand’ero una ragazzina, insieme a mia mamma ci siamo recate all’oratorio del paese, dove proiettavano un film, non ricordo il titolo, ma ricordo che un uomo picchiava sua moglie, la umiliava, non la lasciava uscire da casa. Non ricordo nemmeno come finisse, era una realtà che non mi apparteneva, che non conoscevo e ne rimasi colpita. Dopo la visione del film, c’è stato un dibattito tra tutte le donne presenti, ero l’unica adolescente in sala, erano tutte molto coinvolte, le ho ascoltate attenta, ammutolita. Chissà se fra di loro c’era qualcuna che subiva le stesse violenze, non lo saprò mai. E’ seguito un piccolo rinfresco e poi tutte a casa. Ricordo questa serata con nostalgia, mia mamma mi aveva portato ad una “cosa da grandi” e per questo gliene sarò sempre grata. Lo sai vero mamma? Grazie ancora, mi hai lasciato un bellissimo ricordo di una giornata speciale, vissuta come dovrebbe essere vissuta e non come fanno oggi, che, lasciatemelo dire, è una vera schifezza! Donne assatanate che sbavano in discoteca di fronte ad un uomo mezzo nudo. Una volta, per motivi lavorativi, ho dovuto assistere anche a questo, ma è un episodio che preferisco dimenticare. Che vergogna, che disgusto.
E poi….Cosa c’è da festeggiare?

Ma a voi il Doodle di Google dedicato alla Giornata della donna piace? A me no, nemmeno un pochino, tutte questi visi deformi…

Advertisements

11 pensieri su “Festeggiare la donna in modo appropriato è un dovere verso noi stesse

  1. maris

    Che bello e significativo il ricordo che hai di quella festa della donna di quando eri adolescente! Grazie per averlo condiviso.
    Questo è il senso di questa ricorrenza, non quello banale e squallido che viene assegnato oggi dalla maggioranza delle persone.
    E ciò che mi fa rabbia è che sono le donne per prime ad aver dimenticato cosa vuol significare l'8 marzo!!
    Un abbraccio, Moky…e buon fine settimana!

    Mi piace

    Rispondi
  2. Iole

    Ciao Moky,
    in effetti molti non sanno perché l'8 marzo è la giornata internazionale della donna.
    Per tanti oggi è solo un'occasione per fare soldi, come tutte le altre ricorrenze e festività d'altronde.
    Riguardo al doodle di Google non mi piace affatto.
    Passa una felice giornata!!!

    P.S. Vedo che il titolo del blog non è centrato. Hai provato ad inserire il codice css che ti avevo suggerito in un commento?

    Mi piace

    Rispondi
  3. antonellaVì

    Anche io avrò festeggiato la festa della donna una sola volta e non in quel modo come descrivi tu in quanto adolescente. Ho sempre pensato che dovrebbero festeggiarci tutti i giorni perchè non siamo donne una volta all'anno. Buon fine settimana Moky, 😀

    Mi piace

    Rispondi
  4. Moky

    Non so perchè le donne si abbandonano a queste serate squallide, dovrebbero informarsi di più e passare la giornta in modo più adeguato all'evento.
    Ciaooooooooo

    Mi piace

    Rispondi
  5. Moky

    Ma ti pare che ci sia qualcuno disposto a festeggiarci tutti i giorni? Non credo proprio, purtroppo. Basterebbe anche solo il rispetto, sarebbe già molto.
    Buon WE a te…

    Mi piace

    Rispondi
  6. tonia

    Anch'io non ho mai festeggiato l'otto marzo…cosa c'è da festeggiare? La donna festeggia ogni giorno un pezzo della propria libertà conquistata con tanta fatica nel corso degli anni!
    Si perde tanto dell'essere donna nel voler festeggiare qualcosa di errato! Ma siamo sicure che sono donne?

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...