Vita da commessa: ma perchè?

Entra un signore distinto e mi chiede se vendo il rotolo di cartone che c’è all’interno del Domopak!

Adesso che so che qualcuno li comprerebbe, quando finisco il rotolo che ho a casa, lo metto in vendita in negozio!!!!!
Scherzo ovviamente.

Entra una ragazza, mi chiede una borsa in vetrina, è l’ultima rimasta, mi chiede lo sconto perchè è esposta.
Ma ti pare?
Se scontassi tutto l’esposto sarei rovinata, dovrei scontare tutti gli articoli del negozio!!!
Il fatto che sia in vetrina è una garanzia che nessuno l’ha toccata, mentre quelle esposte in negozio vengono continuamente toccate da chi sceglie.
Vi prego, vi prego, non chiedete sconti che non potete avere. Noi commesse siamo costrette a negarvi lo sconto e voi poi ci rimanete male.
Avete diritto allo sconto se un articolo è segnato, difettoso, rovinato, macchiato, o addirittura rotto, ma a quel punto lo scarto io per prima e non lo lascio in vendita.

Annunci

16 pensieri su “Vita da commessa: ma perchè?

  1. antonellaVì

    Hai ragione cara. Non ho mai chiesto lo sconto per l'ultimo pezzo a meno che non fosse l'oggetto, poi a seconda, di cos'era fosse sbiadito, magari un pò sporco, o con qualche difetto. Se i prodotti sono ok mi sono sempre vergognata nel chiedere sconti
    😦

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...