Troll e affini

In questi giorni alcune persone non meglio identificate commentano un po’ pesantemente un post scritto tempo fa. E’ vero che l’argomento è un po’ delicato e le mie considerazioni possono non incontrare il pensiero di tutti, ma da lì a scrivere certi commenti ce ne passa.

Io scrivo, tu leggi, ma non devi dimenticarti che sei a casa mia, è il mio spazio e il rispetto deve essere reciproco. Io non uso mai toni accesi, non sono tipa da discussioni in rete, preferisco evitare i campi minati, odio le discussioni fra persone che si conoscono, figurati poi tra sconosciuti!!!
Infondo è giusto lasciare un commento se l’argomento ti interessa, ma perchè usare parole così pesanti? Cosa gliene viene in tasca? Aumenta il loro ego? Migliora la loro vita?
Se clicchi sul nome di queste persone, non hanno nè foto, nè informazioni personali, quindi si nascondono dietro un nick e non si firmano nemmeno. Codardi. Se siete così fermi nelle vostre convinzioni e ne andate fieri, abbiate almeno il coraggio di firmarvi.
Se questa cosa continua, mi sa che dovrò inserire la moderazione ai commenti, oltre a quella degli anonimi che mi riempivano di commenti scritti in inglese e che rimandavano a siti un po’ dubbi.

Se volete saperne di più andate QUI
Se volete anche voi moderare i commenti, andate QUI.

Annunci

19 pensieri su “Troll e affini

  1. ero Lucy

    Quelli in inglese sono puro spam, non ci cliccare sopra. In quanto al post in questione, due cose. Uno, se sta Gig torna ogni due per tre a ribadire, mi pare che sta cercando di convincere se stessa. Rispettiamo le idee di tutti, se ci sono donne che non desiderano avere figli, fatti loro, avrano le loro buone ragioni. Ma senz'altro un po' di educazione e' sempre opportuna, soprattutto a casa d'altri. Secondo, la regola e' don't feed the troll. Ci sono commentatori che arrivano apposta per gettare benzina sul fuoco, e se tu ti incazzi hai fatto il loro gioco e non la finiscono piu'. Ci sono blogger che non commentano i commenti aggressivi, io preferisco il sarcasmo.

    Mi piace

    Rispondi
  2. raffaella

    Bah…la gente non finirà mai di stupirmi. Sono andata a leggere e trovo davvero sgradevole il tono dei commenti. In fondo avevi riportato una notizia, discutibile, ma pur sempre una notizia. Io ho avuto modo di discutere, se così si può dire con una persona a cui non è piaciuto un mio, articolo, in un giornale on line. Mi è dispiaciuto. Soprattutto perché, se uno vuole capire un certo comportamento, chiede notizie via mail e non spara a zero in un commento sul blog. Se lo Faenza perché vuole d'aria fastidio. Qundi, ben venga il sarcasmo, come dice Lucy. È comunque è roba spiacevole.
    Raffaella

    Mi piace

    Rispondi
  3. Beat

    Anche io concordo: se ci si accanisce tanto (COSÌ tanto) su qualcosa forse ci si vuole convincere per primi…per lo meno a me succede così…se penso che quel post è una cretinata scritta da un cretino vado avanti e basta. A meno che non chiami in causa direttamente me (è successo…) allora ok, mi difendo. Inoltre concordo anche su: non incoraggiare!! Lascia stare, rispondi con ironia, come con i matti: “sì, ceeeeeerto. Ok, scusaaaaa” blablabla

    Mi piace

    Rispondi
  4. Moky

    Hai ragione, l'argomento era discutibile, ciò che penso io anche, ma ognuno la pensa in modo diverso, non x questo è sbagliato. Ciò che è giusto x me, nn lo è per altri.
    Ascolterò Lucy!!!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...