Vita da commessa : turni di lavoro

Se sei un’addetta alla vendita, nome corretto della commessa, i turni dovresti saperli almeno con turnidue settimane di anticipo, lo dice la legge. Succede? Certo che no. Al massimo li sai la settimana prima, se ti va bene.Organizzare qualcosa, anche una semplice cena con amici, per una commessa, è una vera impresa. Se hai un’amica fidata tra le colleghe allora puoi fare un cambio turno, nel caso, o ti devi affidare alla buona sorte, alle preghiere o fare qualche fioretto e sperare, o anche….arrivi quando gli altri hanno finito di mangiare.

Non hai mai lo stesso turno per più di un giorno, mai. Ogni giorno fai un turno diverso,  se qualcuno ti chiede l’orario dell’indomani tu devi consultarlo sullo smartphone,  difficilmente te lo ricordi, avere orari sempre sfasati ti manda in confusione. Perchè consultare lo smartphone? Perchè fai la fotina all’orario stilato dalla tua referente, che può essere scritto a mano su un foglio, oppure a pc e poi tu lo giri via whatsapp alla tua famiglia, così che possano sapere se in settimana avranno l’onore di incontrarti tra un turno e l’altro.

Se lavori all’interno del nostro Centro Commerciale le ore da coprire  in una giornata lavorativa sono 13, in ogni negozio ci sono minimo tre commesse, quindi si lavora su tre turni, apertura (9,00-15,30) chiusura (15,30-22,00) intermedio (12,00-16,30). Il riposo non sarà mai di Venerdì, né di Sabato e tanto meno di Domenica. Se sei fortunata e hai una referente che non è in modalità stronza, avrai il riposo sempre lo stesso giorno, in cui dovrai convogliare ogni visita medica, ogni impegno che richieda diverse ore, o una gita fuori porta, sempre che tu possa trovare qualcuno che ti accompagni, di solito gli altri lavorano, quando tu sei libera.

Se capita che all’improvviso una tua collega si ammala, ha un problema e non può presentarsi al lavoro, le altre dovranno fermarsi più ore, solitamente non pagate, in negozio qualcuno ci deve stare per forza, la tua scaletta dei turni subirà variazioni improvvise per questo e tu devi accettarle senza troppo rompere, soprattutto se hai una referente in modalità stronza.

Una ragazza che conosco aveva chiesto  tre giorni di ferie perchè sua sorella doveva partorire la sua prima bimba e lei voleva esserle accanto per aiutarla nei primi giorni dopo il parto. La risposta è stata negativa. Niente ferie quando si vuole, ma solo nei periodi messi a disposizione dell’azienda. Ha insistito un po’, lei e sua sorella sono molto legate e le colleghe si sono rese disponibili a coprire tutte le ore vuote, il suo era un contratto da 15 ore settimanali su 5 giorni, quindi 3 ore al giorno. Dopo qualche giorno è arrivato il suo trasferimento in una sede distante 40 km da casa per esubero di personale. Si è licenziata ed è andata dai sindacati a sporgere denuncia. Chissà chi l’avrà vinta?

Annunci

8 pensieri su “Vita da commessa : turni di lavoro

  1. Gilda Serafini

    Anche io consulto i turni sullo smartphone perchè…ho i turni condivisi in Drive dal mio capo e ogni eventuale modifica ai turni (di solito dovuta o a cambi turni che concordiamo tra noi o a malattie/esigenze improvvise,ma sono rarissimi in questi ultimi casi) mi arriva in tempo reale.
    Ho i turni per tre mesi almeno, a volte anche di più e se chiedo al mio capo di bloccarmi dei giorni di riposo che ho,che ne so,ad Ottobre, lui li segna in rosso ed è un segnale che significa più o meno “questi riposi non si toccano”.
    La turnazione si ripete ogni otto settimane (siamo in otto) e tendenzialmente abbiamo 4 week end su otto a casa e le altre settimane i riposi sono nei feriali.

    Giuro che non l’ho scritto per farti arrabbiare o ingelosire,ma solo per dire che volendo si può organizzare in modo da riconoscere la giusta importanza alla vita privata delle persone (ovviamente mi rivolgo a chi fa le turnazioni)

    Mi piace

    Rispondi
    1. Sempre Mamma Autore articolo

      Dipende dal datore di lavoro. Nei centri commerciali ogni giorno è differente dall’altro e ogni settimana è diversa dall’altra. In pratica non sai mai quando lavori.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...