Archivi tag: Vicini di casa

Sognando casa

Io sogno tutte le notti e al risveglio ricordo cosa ho sognato, sempre. I miei sogni sono casacosì coinvolgenti, movimentati e nitidi che li vivo intensamente, talmente tanto che durante la notte parlo, piango, urlo, scalcio, ne combino di ogni, povero Marito cosa deve sopportare. Continua a leggere

Annunci

Vicini di casa, i tuoi come sono?

Secondo un sondaggio almeno il 26% delle persone ha litigato con i suo vicino di casa a causa di incomprensioni, rumori molesti, per gli animali, a causa dei bambini, per il parcheggio, insomma per i più svariati motivi.
Molte persone arrivano ad insultarsi, a farsi dispetti, chi arriva alla denuncia, chi si picchia e che addirittura arriva a meditare l’omicidio e poi a metterlo anche in pratica.
Prima abitavo accanto ad una signora che non faceva altro che bruciare cose, siano state foglie o carta o plastica, appestandoci con adori nauseabondi, non potevo neppure più stendere fuori.
Nulla sono valse le nostre proteste, era il suo unico passatempo, disse, che non rompessimo tanto. Vabbè, era anziana, poverina, ma anche poverini noi.
Ora ho dei vicini di casa splendidi, ma non invidiatemi, non me li sono scelti.
Un grande prato separa le nostre abitazioni e quello vuol dire tanto in certe situazioni.
Sono due mamme con due piccoli, vivono in una casetta minuscola, solo un muro separa le loro dimora, però hanno un grande prato, dove i piccoli passano gran parte della giornata.
Sono molto educati come vicini, si fanno gli affari loro. Ogni tanto, quando apro la finestra la mattina, sono fuori nel prato e mi fissano, mi salutano nel loro modo strano, continuano a fissarmi, ma nulla di più.
Per un breve periodo era venuta ad abitare una coppia, quelli erano molto rumorosi, urlavano tutto il giorno e sovente anche la notte, poi per fortuna hanno cambiato casa.
Io non ho nessun problema per fortuna con i miei vicini, ma non tutti sono fortunati come me, come noi.
E pensare che quando mio marito mi ha portato a vedere la casa la prima volta, io piangendo ho detto: “Io non verrò mai ad abitare qui, mai”. Mai parole furono così inutilmente proferite.
Sono passati molti anni da allora e posso dire che mi piace molto vivere qui, c’è quiete, c’è tranquillità, c’è aria pura e silenzio.
I miei vicini comunque, ci tengo a dirvelo, non sono altro che mamma cavalla col suo cavallino e una mucca col suo vitellino, quelli che se ne sono andati erano una coppia di asinelli un po’ sporcaccioni (hihihihihihih).
E voi che vicini avete?